Recentemente il regista Zack Snyder ha partecipato ad un’intervista con Comic Book Debate, durante la quale ha mostrato una foto (segnaposto) proveniente dalle prime fasi dello sviluppo di Batman v Superman, che ritrae Wonder Woman insieme ad alcuni guerrieri provenienti da diverse nazioni durante la Guerra di Crimea che tiene in mano le teste decapitate di alcuni guerrieri rivali..

Ora lo stesso regista ha pubblicato la versione in alta risoluzione di questa foto, rivelando anche qualche dettaglio extra:

Questa fantastica foto mostra Diana di un elseworld pesantemente pronta alla guerra dopo aver inseguito Ares lungo i campi di battaglia di tutto il mondo. Questo ancor prima di incontrare Steve Trevor, che la avrebbe aiutata a credere nuovamente nel genere umano e nell’amore verso se stessi.

Snyder ha spiegato di aver scelto proprio questo conflitto iniziato nel 1853 – nel quale l’impero russo si è scontrato un’alleanza composta da Impero ottomano, Francia, Gran Bretagna e Regno di Sardegna – perché è stato “il primo in cui è stata utilizzata la fotografia“. Una volta ingaggiata Patty Jenkins però, i piani sono cambiati drasticamente e la regista ha deciso di iniziare a raccontare la storia di Diana Prince dalla prima Guerra Mondiale, scattando quindi la fotografia vista effettivamente in Batman v Superman.

Il regista ha infine aggiunto:

Non è stata usata perché avrebbe contraddetto lo splendido film di Patty Jenkins che io ho supportato e per il quale ho realizzato la storia.

Fonte