Zack Snyder a ruota libera sui progetti che aveva pianificato con lo sceneggiatore Chris Terrio per l’universo cinematografico DC.

Come ben saprete Justice League del 2017 ha avuto una produzione a dir poco travagliata: dopo l’abbandono di Zack Snyder per una tragedia familiare, la Warner Bros. ha ingaggiato Joss Whedon ed ha rimaneggiato completamente la versione originale del regista in pochi mesi (qui tutti i dettagli sulla disastrosa produzione), senza rinviare il film e tagliando gran parte di esso.  Fortunatamente alla fine – spinta dalle tante pressioni dei fan – Warner ha deciso di rilasciare la versione originale del film, ribattezzata Zack Snyder’s Justice League.

Dopo una lunga attesa, nel weekend è arrivata finalmente la conferma dell’uscita in Italia del film, che andrà in onda su Sky Cinema da domani, giovedì 18 marzo (in contemporanea con gli Stati Uniti) e sarà disponibile anche in streaming su Now TV.

Manca ormai un giorno all’uscita, le prime recensioni sono positive e la campagna marketing è entrata nel vivo. Nel corso di una recente intervista, il regista Zack Snyder ha discusso dei suoi piani iniziali prima dell’uscita di Justice League nel 2017 (qui trovate il nostro lungo speciale dedicato alla trama di Justice League 2 e 3).

Quando abbiamo iniziato, Chris Terrio ed io sapevamo che potevano esserci anche altri film: era già in produzione il film dedicato a Flash, dove Cyborg avrebbe avuto un grande ruolo, mentre Wonder Woman non era ancora uscito. Abbiamo lavorato con gli scrittori di Flash ed ero pesantemente coinvolto nella storia di Wonder Woman. Inoltre avevamo pianificato un secondo ed un terzo film su Justice League per completare l’arco narrativo che avevamo in mente.

L’idea era quella di introdurre Cyborg, il cuore del nostro film. Ai tempi non avevamo ancora pianificato uno standalone su Cyborg, ma avevamo in mente di farlo. Quindi ci siamo tuffati pesantemente nella storia delle sue origini nel nostro film sulla Justice League.

Nella stessa intervista, Snyder ha parlato delle sue fonti di ispirazione per la Snyder Cut, spiegando:

Oltre al lavoro classico di Jack Kirby per i Nuovi Dei, ci siamo ispirati alle storie di Grant Morrison ed Alex Ross sulla Justice League.

In Zack Snyder’s Justice League, determinato ad assicurarsi che il sacrificiof finaledi Superman (Henry Cavill) non sia stato vano, Bruce Wayne (Ben Affleck) unisce leo forze con Diana Prince (Gal Gadot) con lo scopo di reclutare una squadra di metaumani, alf finedi proteggere il mondo da un minaccia imminente di proporzioni catastrofiche. Il compito sir rivela più difficile di quanto Bruce immaginasse, poiché ogni componente deve affrontare i demoni del proprio passato, per trascendere da ciò che li ha bloccati, permettendo loro di unirsi e formare finalmente una lega di eroi senza precedenti. Finalmente insieme, Batman (Affleck), Wonder Woman (Gadot), Aquaman (Jason Momoa), Cyborg (Ray Fisher) e Flash(Ezra Miller) potrebbero essere in ritardo per salvare il pianeta da Steppenwolf, DeSaad eDarkseid e dalle loro terribili intenzioni.

Zack Snyder’s Justice League è interpretato da Ben Affleck, Henry Cavill, AmyAdams, Gal Gadot, Ray Fisher, Jason Momoa, Ezra Miller, Willem Dafoe, Jesse Eisenberg, Jeremy Irons, Diane Lane, Connie Nielsen, J.K. Simmons. La sceneggiatura è di Chris Terrio, da una storia di Chris Terrio, Zack Snyder e Will Beall, basata sui personaggi della DC, Superman creati da Jerry Siegel e Joe Shuster. I produttori del film sono Charles Roven, Deborah Snyder, mentre i produttori esecutivi sono Christopher Nolan, Emma Thomas, Wesley Coller, Jim Rowe, Curtis Kanemoto, Chris Terrio e Ben Affleck.

Fonte