Zack Snyder parla delle idee scartate dalla Warner Bros. per Justice League, commentando anche il movimento social #ReleaseTheSnyderCut.

Come ben saprete Justice League del 2017 ha avuto una produzione a dir poco travagliata: dopo l’abbandono di Zack Snyder per una tragedia familiare, la Warner Bros. ha ingaggiato Joss Whedon ed ha rimaneggiato completamente la versione originale del regista in pochi mesi, senza rinviare il film e tagliando gran parte di esso.

Fortunatamente alla fine – spinta dalle tante pressioni dei fan – Warner ha deciso di rilasciare la versione originale del film, ribattezzata Zack Snyder’s Justice League, che debutterà il 18 marzo in Italia (in contemporanea con il resto del mondo) negli store digitali.

Ora Vanity Fair ha pubblicato un colossale approfondimento dedicato al film raccontando la sua genesi e la sua travagliata produzione, includendo anche delle nuove foto ufficiali.

Come alcuni di voi sapranno, buona parte del movimento #ReleaseTheSnyderCut si è rivelata incredibilmente propositiva (anche verso altre iniziative social), spinta soltanto dalla passione, ma non è mancata una parte di fandom a dir poco “tossico”, che si è scagliato pesantemente contro giornalisti, blogger e sostenitori di altri film diversi da quelli di Snyder.

Nell’intervista, lo stesso ha commentato la parte più negativa di questo movimento, spiegando:

Sono al 100% nel torto. Non penso che qualcuno debba sempre etichettare qualcun altro. Ho sempre cercato di dare attenzione alle persone del fandom che fanno cose buone.

Successivamente la produttrice Deborah Snyder ha parlato invece del lato più positivo del fandom, che ha raccolto (tramite donazioni, merch, aste) oltre mezzo milione di dollari da destinare alla fondazione per la prevenzione del suicidio americana:

Le persone continuano a dire “oh, attaccano le persone”. Questo fandom però ha salvato delle vite. Si sono uniti per una causa fantastica.

Nell’intervista Snyder ha avuto modo di discutere anche del coinvolgimento della Warner Bros. nelle sue idee per il DCEU, che dopo l’accoglienza negativa di Batman v Superman si è fatta sempre più opprimente. Ad esempio, per Justice League, la major ha imposto 2 ore di durata ed un montaggio più “divertente e leggero”, con l’obiettivo di avvicinarsi sempre di più alle pellicole Marvel.

Una delle idee rifiutate dalla Warner Bros. è legata al Bruce Wayne di Ben Affleck, che si sarebbe innamorato di Lois Lane dopo la morte di Superman:

L’idea era di far innamorare Bruce di Lois e quindi di fargli capire che l’unico modo che aveva per salvare il mondo era far tornare Superman in vita. Quindi c’era questo conflitto molto inteso, dato che Lois era naturalmente innamorata di Superman. Avevo previsto questo bel dialogo dove Bruce avrebbe detto ad Alfred: “non ho mai avuto una vita fuori da questa caverna, non ho mai immaginato un mondo oltre a questo. Ma questa donna mi fa pensare che, se mai riuscirò a riunire questo gruppo, il mio lavoro potrebbe finire. Potrei anche abbandonare, fermarmi”, ma questo naturalmente non poteva funzionare per lui.

Voi cosa ne pensate di questa idea?

Warner Bros. Entertainment Italia annuncia l’arrivo in Italia di“ Zack Snyder’s Justice League” in esclusiva digitale da giovedì 18 marzo, in contemporanea con gli USA, disponibile per l’acquisto su Amazon Prime Video, Apple Tv, Youtube, Google Play, TIMVISION, Chili, Rakuten TV, PlayStation Store, Microsoft Film & TV.

In Zack Snyder’s Justice League, determinato ad assicurarsi che il sacrificiof finaledi Superman (Henry Cavill) non sia stato vano, Bruce Wayne (Ben Affleck) unisce leo forze con Diana Prince (Gal Gadot) con lo scopo di reclutare una squadra di metaumani, alf finedi proteggere il mondo da un minaccia imminente di proporzioni catastrofiche. Il compito sir rivela più difficile di quanto Bruce immaginasse, poiché ogni componente deve affrontare i demoni del proprio passato, per trascendere da ciò che li ha bloccati, permettendo loro di unirsi e formare finalmente una lega di eroi senza precedenti. Finalmente insieme, Batman (Affleck), Wonder Woman (Gadot), Aquaman (Jason Momoa), Cyborg (Ray Fisher) e Flash(Ezra Miller) potrebbero essere in ritardo per salvare il pianeta da Steppenwolf, DeSaad eDarkseid e dalle loro terribili intenzioni.

Zack Snyder’s Justice League è interpretato da Ben Affleck, Henry Cavill, AmyAdams, Gal Gadot, Ray Fisher, Jason Momoa, Ezra Miller, Willem Dafoe, Jesse Eisenberg, Jeremy Irons, Diane Lane, Connie Nielsen, J.K. Simmons. La sceneggiatura è di Chris Terrio, da una storia di Chris Terrio, Zack Snyder e Will Beall, basata sui personaggi della DC, Superman creati da Jerry Siegel e Joe Shuster. I produttori del film sono Charles Roven, Deborah Snyder, mentre i produttori esecutivi sono Christopher Nolan, Emma Thomas, Wesley Coller, Jim Rowe, Curtis Kanemoto, Chris Terrio e Ben Affleck.

Fonte