Il regista apprezza la visione supereroistica dei film Marvel ricca di cuore, ma le sue idee sono decisamente differenti.

Man of Steel, Batman V Superman e Zack Snyder’s Justice League: Questa ad oggi  è la trilogia di Zack Snyder, regista che finalmente ha avuto la possibilità di completare la sua visione senza alcun tipo di compromesso grazie ad HBO Max (nella speranza di vedere anche un sequel in futuro).

Snyder è sempre stato accusato di prendere troppo sul serio i suoi film di supereroi e di utilizzare tonalità fin troppo cupe ed opprimenti, scontrandosi anche con la stessa Warner Bros., che spesso e volentieri ha interferito nella produzione cercando di replicare la formula dei Marvel Studios (motivo per cui è stato ingaggiato Joss Whedon).

Che i fan siano d’accordo o meno, Snyder ha una visione per il DCEU ben precisa, con un tocco epico e mitologico differente da quanto già visto al cinema nel genere supereroistico. Nel corso di una recente intervista, il regista ha discusso proprio della sua visione in contrapposizione con quella dei Marvel Studios, spiegando:

Loro stanno facendo altro. Lo stanno facendo al livello massimo, action Comedy con tanto cuore. Ci sono riusciti perfettamente. Un tentativo di replicare tutto ciò sarebbe follia, dato che sono bravissimi nel farlo. La DC ha un livello epico e mitologico, quindi ho deciso di prendere questi personaggi e portarli in questo fantastico viaggio.

Francamente, sono stato l’unico a dire questo.

Non penso di essere in grado di realizzare film diversi dai miei. Il regista ha una sola abilità: il suo punto di vista. Questo è tutto. Se provi ad imitare qualcuno ed il suo modo di realizzare film, rischi di fallire.

Gli incassi e le recensioni di Man of Steel e Batman V Superman indicano che l’approccio del regista non ha convinto molti spettatori ed è stato fortemente divisivo, ma lo stesso Snyder è consapevole di ciò e preferisce dividere la la critica piuttosto che ottenere un grande successo per poi essere dimenticato:

O ami o odi Batman v Superman, probabilmente è il film più menzionato negli hashtag. Probabilmente è la cosa più vicina ad un film cult che potrebbe esistere ai livelli della cultura pop. Sono un provocatore? Un po’. Realizzare film della cultura pop che poi dimentichi il giorno dopo? No.

Siamo sinceri, non esiste un culto di Aquaman. Jason è una forza della natura e voglio che siano 100 film di Aquaman perchè è un ragazzo fantastico. Ma non è un film controverso. Io invece di proposito, perché lo adoro, faccio film più difficili.

Fonte