Il produttore di X-Men: The Animated Series ha parlato dell’impatto della popolare serie animata sui bambini cresciuti negli anni ’90.

Una delle serie animate più amate dai fan di lunga data della Casa delle Idee è senza dubbio X-Men: The Animated Series (trasmessa in Italia con il titolo Insuperabili X-Men). Lo show, composto da 76 episodi andati in onda dal 1992 al 1997, contribuì alla popolarità dei mutanti guidati dal Professor X prima ancora che la 20th Century Fox procedesse con lo sviluppo della saga cinematografica iniziata nel 2000 con il primo film diretto da Bryan Singer.

Durante una recente intervista con SyFy, il produttore Larry Houston e l’attrice Lenore Zann (voce originale di Rogue) hanno riflettuto sull’eredità dello show e sull’impatto che X-Men: The Animated Series ha avuto nel panorama dei programmi per bambini e adolescenti degli anni ’90:

Zann: “Ci sono voluti anni prima che scoprissimo che lo show era stato un successo. E ora, dopo aver partecipato ad un paio di Comic-Con nell’ultimo anno prima del Covid, è commovente e straordinario dal punto di vista emotivo vedere l’amore che i fan hanno per il nostro show e i nostri personaggi.”

Houston: “Voi avete fatto in modo che due o tre generazioni di ragazzi guardassero ciò che avete fatto. Li avete intrattenuti. Il nostro show è arrivato davvero al momento giusto e un sacco di tematiche che abbiamo trattato nel corso della serie, sfortunatamente, sono molto attuali.”

Zann:Li abbiamo fatti sentire parte di un gruppo, e abbiamo insegnato loro che non c’è nessun problema ad essere diversi e che dobbiamo guardarci le spalle a vicenda. Credo ne valga la pena. È la cosa migliore da fare. E se possiamo aiutare un’altra generazione di ragazzi che stanno attraversando l’inferno in questo momento in vari modi con forme di razzismo e di omofobia… Mi dà speranza il fatto che possiamo mandare loro un messaggio positivo, ossia che siamo tutti uguali e che siamo sulla stessa barca.”

X-Men: The Animated Series

Il cast vocale di X-Men: The Animated Series includeva Norm Spencer (Scott Summers/Ciclope), Cathal J. Dodd (Logan/Wolverine), George Bouza (Hank McCoy/Bestia), Iona Morris e Alison Sealy-Smith (Ororo Munroe/Tempesta), Catherine Disher (Jean Grey), Lenore Zann (Rogue), Chris Potter e Tony Daniels (Gambit), Alyson Court (Jubilee), Cedric Smith (Charles Xavier/Professor X).

Fonte