Lo sceneggiatore Simon Kinberg ha rivelato che in X-Men – Giorni di un futuro passato è stato inserito per errore un frame della Rogue Cut.

Dopo l’uscita nelle sale di X-Men – Giorni di un futuro passato, la 20th Century Fox Home Entertainment rilasciò per il mercato home video un’edizione estesa della pellicola diretta da Bryan Singer chiamata “Rogue Cut” e contenente ben 17 minuti di materiale aggiuntivo incentrato sul personaggio interpretato da Anna Paquin.

Durante il Watch Party del film organizzato da IGN, lo sceneggiatore Simon Kinberg ha rivelato che un frame della Rogue Cut è stato inserito accidentalmente nel montaggio finale e che, fino ad oggi, nessuno è stato in grado di notarlo:

“Le colonne [nel rifugio degli X-Men] sono specchiate. Ci siamo resi conto solo più tardi che in uno degli specchi si vede Rogue al posto di Kitty dalla Rogue Cut. Quel frame è stato inserito inavvertitamente ed è stato un errore del tutto casuale. Ma pensammo ‘Abbiamo impiegato così tanto per notarlo. Non crediamo che il pubblico lo noterà’. E infatti nessuno sembra averlo notato, o perlomeno nessuno ne ha parlato.”

Un paio di anni fa, Anna Paquin parlò della possibilità di tornare ad interpretare il personaggio sul grande schermo:

“Se ci fosse un modo sensato per far tornare il mio personaggio in quel mondo, lo farei volentieri. Penso che quel franchise sia una specie di famiglia, perché ci ho lavorato sin da quando avevo 16 anni. Ma ci sono stati così tanti spin-off, reboot e serie TV che non saprei davvero in che modo Rogue o gli altri personaggi originali potrebbero incastrarsi al meglio nella trama… quindi probabilmente non accadrà.”

X-Men

SINOSSI
In X-Men – Giorni di un futuro passato Charles Xavier (James McAvoy) riunisce gli X-Men per combattere una guerra contro le Sentinelle che minacciano di distruggere i mutanti. Per evitare che il conflitto abbia inizio, Logan (Hugh Jackman) viene spedito indietro nel tempo per modificare il futuro.

Fonte