Il regista Simon Kinberg ha rivelato i suoi piani per una versione “alternativa” di X-Men – Dark Phoenix con Famke Janssen.

Pur rappresentando la conclusione della saga cinematografica degli X-Men della 20th Century Fox iniziata nel 2000 con il primo film di Bryan Singer, X-Men – Dark Phoenix non è stato apprezzato né dal pubblico né dalla critica, arrivando ad incassare a malapena 252.4 milioni di dollari a livello globale a fronte di un budget stimato di 200 milioni e causando una perdita operativa di ben 170 milioni per la Disney.

Durante un watch party organizzato da IGN, il regista e sceneggiatore Simon Kinberg ha commentato il finale di X-Men – Giorni di un futuro passato, spiegando come avrebbe gestito una versione “alternativa” di X-Men – Dark Phoenix con il cast della trilogia originale:

“È possibile che… in un universo alternativo… avremmo fatto un Dark Phoenix con Famke [Janssen] ambientato circa dieci o quindici anni dopo Conflitto Finale. E avremmo utilizzato il Club Infernale, dando al film lo screentime giusto perché è una storia molto complessa. Probabilmente avremmo fatto un film in due parti, avremmo portato il Club Infernale e, per dare un tocco intergalattico, avremmo usato Lilandra. E penso che sarebbe stato necessario almeno un film introduttivo tra Giorni di un futuro passato e Dark Phoenix. E considerando la maturità di quegli attori e la storia che torna indietro sarebbe stato ambientato 25 anni, anzi 20 anni, dopo il primo X-Men. Sarebbe stato molto interessante.”

Nonostante il fallimento commerciale della pellicola, inoltre, Kinberg ha ammesso che dirigerebbe volentieri un altro film sugli X-Men ambientato nel Marvel Cinematic Universe:

“Ho dedicato la maggior parte della mia vita a Logan, a Deadpool e agli X-Men e mi piacerebbe creare una nuova interpretazione di quei personaggi.”

X-Men - Dark Phoenix

SINOSSI
In Dark Phoenix, gli X-Men affrontano il loro nemico più formidabile e potente: uno dei loro membri, Jean Grey. Durante una missione nello spazio, Jean viene quasi uccisa quando viene colpita da una forza cosmica sconosciuta. Una volta tornata sulla Terra, questa forza non solo la renderà infinitamente più potente ma anche molto più instabile. Mentre combatte questa entità dentro di lei, Jean scatena i suoi poteri in modi che non può comprendere o contenere. Con Jean fuori controllo che ferisce le persone che ama, il tessuto che tiene insieme gli X-Men comincia a disfarsi. Vedendo questa famiglia cadere a pezzi, la squadra deve trovare un modo per unirsi nuovamente, non solo per salvare l’anima di Jean ma anche per salvare il nostro pianeta da alieni che intendono utilizzare questa forza per governare la galassia.

Fonte