L’ enorme successo di X-Men: Giorni di un Futuro Passato (746,028,683 dollari incassati in tutto il mondo) ha rilanciato alla grande i mutanti Fox in sala. Confermato Brian Singer in cabina di regia, il 18 maggio del 2016 scoccherà l’ora di X-Men: Apocalypse, film che ‘chiuderà’ la seconda trilogia dedicata ai personaggi Marvel iniziata con First Class.L’annuncio di Simon Kinberg, sceneggiatore/produttore:

“Apocalypse sarà sicuramente la chiusura della trilogia iniziata con i personaggi di First Class. Questo non vuol dire che non li rivedremo in altri film futuri, ma con Apocalypse chiuderemo il loro arco narrativo. Credo che l’amicizia tra Erik e Charles, che è parte integrante della saga, verrà raccontata in profondità. Così come vogliamo esplorare il legame tra Bestia e Mystique: un rapporto molto interessante che in X-Men: Giorni di un Futuro Passato non abbiamo avuto il tempo di affrontare ma che ora invece possiamo descrivere bene”.

kkk

In aggiunta,si è parlato della Mystique della Lawrence che infatti avrà maggiore spazio:

“Ciò che è veramente interessante nel personaggio di Mystique è che lei è in qualche modo sia la ‘figlia’ di Erik che di Charles. E’ cresciuta con quest’ultimo ma è poi diventata una sorta di ladra con Erik, quindi vive una sorta di incrocio tra le due filosofie di vita dei due uomini. Questo potremo esplorarlo nel film”.

Mystique 2 (585 x 363)
Tra i ritorni sul set, ovviamente, spiccheranno quelli di James McAvoy, Michael Fassbender, Hugh Jackman e Evan Peters, ovvero Xavier, Magneto, Wolverine e Quicksilver. Tutto il resto, neanche a dirlo, non è altro che un work in progress, sicuramente il primo personaggio ad avere un cambio di attore sarà quello di Ciclope,come già ci aveva fatto intendere Simon kindberg nelle precedenti dichiarazioni, James Marsden suggerisce chi potrebbe vestire i panni di Scott Summers nel prossimo X-Men, nel caso che si decida di inserire il personaggio nella storyline: “Sarebbe il massimo se si trattasse di Luke Bracey” riferendosi alla sua co-star in The Best of Me che interpreta proprio la sua versione più giovane. Poi, scherzando, ha aggiunto: “Dopo di che potrebbe anche diventare me, e io non otterrei più alcun ruolo!“.

ciclopegin

Il recasting nel prossimo cinecomic diretto da Bryan Singer sarà espressamente per una questione temporale (essendo ambientato negli anni ’80, Ciclope avrà circa 20 anni), ma Marsden non sembra dell’avviso di aver chiuso con il personaggio.