Dopo una settimana dall’esordio statunitense, X-Men: Apocalypse ha raggiunto i 300 milioni di incasso globale, dopo aver debuttato con 65 milioni nel weekend di apertura negli States. La pellicola ha superato ampiamente i costi di produzione, stimati sui 178 milioni di dollari, ma è lontana dal grande successo ottenuto dalla Fox con Deadpool.

Questi numeri sono però destinati a crescere ulteriormente, dato che il film uscirà solamente il 12 agosto in Giappone, mentre ha esordito solamente ieri in Cina. Aspettiamoci quindi aggiornamenti a breve.