Non rallegratevi, il fatto che questo nuovo trailer sia stato diffuso troppo presto nel web ( sebbene sia grandioso) ha generato delle conseguenze da far irritare veramente le major.

Come è accaduto per Deadpool e per Suicide Squad, anche il trailer di X-Men: Apocalypse è stato leakato, chiaramente contro la volontà della major, che avrebbe voluto pubblicare solo più in là questo magnifico trailer.

Ogni azione comporta una sua conseguenza e, la conseguenza in questione adottata da queste grandi etichette, sarà molto drastica. Infatti, secondo quanto riporta Deadline, le major starebbero prendendo in considerazione l’ opzione di non portare più nessun footage alla convention per i prossimi anni, dipende tutto dalla possibilità che il Comic-Con aumenti le misure di sicurezza.

Sue Kroll ( nientepopodimeno che la presidentessa del Marketing Globale e della Distribuzione Internazionale della Warner Bros)  ha dichiarato a questo proposito, con una certa nota di rammarico:

Non avevamo in programma di rilasciare il footage diSuicide Squadche è stato hackerato Sabato al Padiglione H. È  un gran peccato ed è dannoso che una persona abbia spezzato la fiducia durevole che abbiamo sempre condiviso con i nostri fan alla convention, pubblicando il materiale in anticipo, materiale che non doveva arrivare a un pubblico così ampio. Suicide Squad è ancora in produzione, e abbiamo una grossa campagna da lanciare nel futuro. La presentazione di Sabato doveva rimanere in quella camera, su quegli schermi!”.

Ebbene si, c’è poco da rallegrarsi, la “fiducia” fan-major secondo Sue Kroll è stata minata, quindi prenderanno sicuramente qualche contromisura, ma per ora vi lasciamo al trailer leakato qui di seguito.