In un Botta&Risposta di Yahoo, lo sceneggiatore e produttore Simon Kinberg di recente ha parlato di X-Men Apocalypse, il sequel degli X-Men sarà ancora una volta diretto da Bryan Singer, parte del dibattito era incentrato sulla possibilità di rivedere i mutanti del “futuro” come Kitty Pryde e Alfiere.
Kinberg ha spiegato:

“X-Men: Apocalypse segue le storie della ‘Prima Classe’ di X-Men, i protagonisti di “X-Men: L’inizio” per intenderci. Jennifer Lawrence, Michael Fassbender, James McAvoy, Nicholas Hoult, e molti altri di quella generazione. Quindi forse [Kitty e Alfiere] saranno nei film successivi, ma in Apocalypse assisteremo al prosieguo del passato di ‘Giorni di un Futuro Passato'”.x-men-days-of-future-past-could-fox-make-secret-invasion-with-the-x-men-and-fantastic-four

Quanto alla possibilità di effettuare un recasting per alcuni degli attori originali, lo sceneggiatore si è mantenuto piuttosto vago:

“Qualora dovessimo inserire alcuni dei vecchi X-Men, come Tempesta, Jean, Scott, sì, dovremmo fare un recasting, perchè Apocalypse è ambientato una ventina di anni prima del primo X-Men, uscito ben 15 anni fa. Halle, Famke e Jimmy hanno svolto un lavoro splendido per portare quei personaggi in vita, quindi oramai quei ruoli appartengono a loro, ma sarebbe davvero difficile. E’ anche vero che prima di “L’Inizio” non pensavamo che avremmo trovato degli attori da affiancare a Ian McKellen e Patrick Stewart, e poi con Michael e James ci siamo riusciti. Quindi ripeto, se mai dovessimo aver bisogno di quei personaggi, un recasting sarebbe inevitabile. Ma vedremo.”
Inoltre ci è stato rivelato che il prossimo episodio prodotto dalla 20th Century Fox verrà girato a Montreal con un budget di 240 milioni di dollari, 40 in più rispetto al primo episodio.

Scritto da Bryan Singer assieme a Dan Harris e Michael Dougherty (X-Men 2), X-Men: Apocalypse arriverà il 26 maggio 2016.