Wyatt Russell (The Falcon and The Winter Soldier) ha consigliato a Kate Hudson di entrare nel Marvel Cinematic Universe.

Negli ultimi anni, in particolare da quando i Marvel Studios si sono imposti sul mercato diventando leader nell’ambito dei cinecomics, numerosi attori e attrici hanno cominciato a candidarsi sempre più spesso nei panni dei personaggi dei fumetti della Casa delle Idee o della DC Comics nella speranza che i loro desideri vengano esauditi dalle principali case di produzione come la Disney o la Warner.

Durante una discussione ai BAFTA (via Variety), Kate Hudson, candidata agli Oscar come Miglior attrice non protagonista per Quasi famosi (2000) e per le sue performance in commedie romantiche e film come Come farsi lasciare in 10 giorni (2003), Tu, io e Dupree (2006) e Glass Onion: A Knives Out Mystery, ha parlato della possibilità di entrare nel Marvel Cinematic Universe.

In particolare, l’attrice ha ricordato una conversazione avuta con Wyatt Russell, suo fratellastro e interprete di John Walker alias U.S.Agent in The Falcon and The Winter Soldier, che le ha consigliato di partecipare a un film dei Marvel Studios:

“Ricordo che [Wyatt Russell] mi chiamò e mi disse ‘Devi assolutamente fare un film Marvel.’ Sarei aperta a farlo, sicuramente. Perché no? Se fosse il progetto giusto, mi piacerebbe molto. Penso che sarebbe molto divertente.”

Parlando dello spazio riservato ai personaggi femminili nel panorama cinematografico moderno, Hudson ha dichiarato:

C’è sicuramente un appetito e uno spazio per le protagoniste femminili, ma non vedo l’ora che ci sia uno spazio maggiore. C’è ‘Captain Marvel’ ad esempio… la Marvel sta stringendo le proprie braccia attorno alle donne. Ma è ancora raro.”