Warner Bros. posticipa l’uscita di Wonder Woman 1984 con protagonista Gal Gadot, che non uscirà a inizio giugno bensì ad agosto.

Come ben saprete, in queste settimane l’emergenza Coronavirus ha avuto un forte impatto anche nel mondo del cinema: film come A Quiet Place 2, Fast and Furious 9, New Mutants e Mulan sono stati posticipati e le riprese di diverse serie TV Marvel (e non solo) e pellicole come Shang-Chi sono state messe momentaneamente in pausa.

Dopo il rinvio di New Mutants e Black Widow (entrambi senza una nuova data d’uscita), ora un altro cinecomic è stato posticipato: Wonder Woman 1984 di Patty Jenkins, che passa da inizio giugno al 14 agosto.

Di seguito il comunicato ufficiale della Warner Bros. che ha ribadito che il film non arriverà direttamente in streaming, bensì uscirà al cinema:

Quando abbiamo iniziato a sviluppare Wonder Woman 1984, la nostra intenzione era quella di portarlo sul grande schermo ed ora annunciamo che arriverà nelle sale dal 14 agosto. Speriamo che il mondo sia più sicuro e in salute per quel periodo.

Le sale cinematografiche statunitensi rimarranno chiuse fino a metà maggio, ma uno dei motivi di questo rinvio è legato alla campagna marketing a prescindere dalla release cinematografica, in quanto lo studio non può garantire il tour promozionale, le premiere e gli eventi che si tengono nei mesi precedenti all’uscita.

Fonte

Un rapido salto negli anni ’80 nella nuova avventura per il grande schermo di Wonder Woman, dove dovrà affrontare due nemici completamente nuovi: Max Lord e The Cheetah. Con il ritorno di Patty Jenkins alla regia e di Gal Gadot nel ruolo principale, “Wonder Woman 1984” è il seguito della Warner Bros. Pictures del primo film campione d’incassi sulla supereroina DC, “Wonder Woman” del 2017, che ha incassato 822 milioni di dollari a livello mondiale.
Nel film recitano anche Chris Pine nel ruolo di Steve Trevor, Kristen Wiig nel ruolo di The Cheetah, Pedro Pascal in quello di Max Lord, Robin Wright nei panni di Antiope e Connie Nielsen nei panni di Hippolyta. Charles Roven, Deborah Snyder, Zack Snyder, Patty Jenkins, Gal Gadot e Stephen Jones sono i produttori del film. Rebecca Steel Roven Oakley, Richard Suckle, Marianne Jenkins, Geoff Johns, Walter Hamada, Chantal Nong Vo e Wesley Coller sono i produttori esecutivi.