L’head writer di What If…? ha spiegato la presenza di Tony Stark e Gamora nel finale di stagione della serie animata.

La prima stagione di What If…?, la prima serie d’animazione dei Marvel Studios, è finalmente disponibile in streaming sulla piattaforma di streaming Disney+. Lo show, ispirato all’omonima serie a fumetti pubblicata dalla Casa delle Idee e composto da 9 episodi, esplora scenari del tutto inediti e alternativi agli eventi dei film dell’Universo Cinematografico Marvel e vede il ritorno degli attori in qualità di doppiatori.

Inizialmente la serie animata doveva essere composta da 10 episodi ma a causa della pandemia da Covid-19 uno di essi è stato rimandato alla seconda stagione…. e si tratta proprio della puntata che ha destato alcuni dubbi tra i fan durante la visione del finale di stagione, ossia quello legato alla storia di Tony Stark e Gamora, prelevata da Uatu l’Osservatore per formare i Guardiani del Multiverso.

Nel corso di una recente intervista con Variety incentrata sul finale di stagione, l’head writer di What If…? A.C. Bradley ha parlato della presenza dei due personaggi nell’episodio, svelando che uno dei tre studi di animazione coinvolti nella lavorazione dello show è stato fortemente colpito dall’impatto dell’emergenza sanitaria e, di conseguenza, l’episodio è stato posticipato alla seconda stagione:

Variety: “C’è un breve momento nel finale in cui incontriamo una versione alternativa di Gamora con una specie di Tony Stark in una tuta spaziale. Vedremo qualcosa in più di quell’universo nella seconda stagione?”

Bradley: “Originariamente avevamo in programma un episodio leggero, divertente e spensierato Tony Stark-centrico e con Gamora per l’inizio di questa stagione. Tuttavia, a causa della pandemia da Covid-19, uno dei nostri studi di animazione è stato colpito duramente [dalla diffusione del coronavirus] e abbiamo dovuto spostare l’episodio alla seconda stagione perché non sarebbe stato completato in tempo. Considerando tutto quello che abbiamo passato negli ultimi due anni, posticipare l’episodio di una serie televisiva non è davvero nulla in confronto.

“Speriamo che i fan si godano il viaggio il prossimo anno… Penso che tutti resteranno sorpresi dal modo in cui Gamora entra in possesso di quell’armatura, e da come evolve il suo rapporto con Tony, perché ovviamente sembrano essere buoni amici in quelle poche scene in cui li vediamo. Quindi sarà un universo divertente da vedere, si spera, il prossimo anno… È una promessa dell’arrivo di altre storie.”

In un’altra intervista con Entertainment Weekly, invece, il regista Bryan Andrews ha svelato che l’episodio in questione sarebbe stato il quarto della prima stagione:

“È un episodio grandioso. È divertente. Era stato concepito per essere il quarto episodio, e di conseguenza quello su Doctor Strange sarebbe stato il quinto e tutti gli altri avrebbero cambiato ordine. Sarebbe stata un’avventura emozionante con Tony e Gamora e poi avremmo visto qualcosa di più dark con l’episodio su Doctor Strange. Ma sta arrivando… Ho visto alcune scene proprio l’altro giorno, sta arrivando… Sarà nella nostra seconda stagione.”

Ricordiamo che il cast vocale di What If…? vede Jeffrey Wright (Westworld) nel ruolo di Uatu l’Osservatore e numerosi attori del MCU tra cui Benedict Cumberbatch (Stephen Strange/Doctor Strange), Mark Ruffalo (Bruce Banner/Hulk), Sebastian Stan (Bucky Barnes), Tom Hiddleston (Loki), Natalie Portman (Jane Foster), Josh Brolin (Thanos), Michael B. Jordan (Erik Killmonger), Dominic Cooper (Howard Stark), Samuel L. Jackson (Nick Fury), Chris Hemsworth (Thor), Hayley Atwell (Peggy Carter/Captain Carter), Chadwick Boseman (T’Challa), Karen Gillan (Nebula), Jeremy Renner (Clint Barton/Hawkeye), Paul Rudd (Scott Lang/Ant-Man), Michael Douglas (Hank Pym), Jeff Goldblum (Gran Maestro), Michael Rooker (Yondu Udonta), Toby Jones (Arnim Zola), Stanley Tucci (Abraham Erskine) e Kat Dennings (Darcy Lewis). La serie animata, scritta da A.C. Bradley e diretta da Bryan Andrews, è disponibile su Disney+ dall’11 agosto.

What If...?

SINOSSI
What If …? capovolge la sceneggiatura dell’Universo Cinematografico Marvel, rielaborando in modi inaspettati eventi celebri dei film. In arrivo su Disney+ nell’estate del 2021, la prima serie animata Marvel Studios si concentra su diversi eroi dell’MCU, con un cast di voci che include una serie di star che riprendono i loro ruoli. La serie è diretta da Bryan Andrews, mentre Ashley Bradley è il capo sceneggiatore.

Fonte