Online 4 nuove immagini promozionali di What If…?, la prima serie animata dei Marvel Studios in uscita questo agosto su Disney+.

In occasione del San Diego Comic-Con 2019 è stata annunciata What If…?, la prima serie animata dei Marvel Studios per la piattaforma di streaming Disney+. Lo show, ispirato all’omonima serie a fumetti pubblicata dalla Casa delle Idee e composto da 10 episodi, vedrà il ritorno di buona parte degli attori dell’Universo Cinematografico Marvel in qualità di doppiatori e esplorerà scenari del tutto inediti e alternativi agli eventi dei film.

In attesa di un trailer ufficiale, ora sono trapelate (via Walmart) delle nuove immagini promozionali della serie, che mostrano in ordine: l’Osservatore doppiato da Jeffrey Wright, Thor in versione party (qui i dettagli sul suo cataclismatico episodio) e T’Challa nei panni di… Star-Lord, che indossa la stessa collana dei film.

Vi ricordiamo infine che la serie debutterà ad agosto, ma non è stato ancora rivelato il giorno esatto. Ecco le promo art:

Ricordiamo che il cast vocale di What If…? vedrà Jeffrey Wright (Westworld) nel ruolo di Uatu l’Osservatore e numerosi attori del MCU tra cui Mark Ruffalo (Bruce Banner/Hulk), Sebastian Stan (Bucky Barnes), Tom Hiddleston (Loki), Natalie Portman (Jane Foster), Josh Brolin (Thanos), Michael B. Jordan (Erik Killmonger), Dominic Cooper (Howard Stark), Samuel L. Jackson (Nick Fury), Chris Hemsworth(Thor), Hayley Atwell (Peggy Carter) Chadwick Boseman (T’Challa), Karen Gillan(Nebula), Jeremy Renner (Clint Barton/Hawkeye), Paul Rudd (Scott Lang/Ant-Man), Michael Douglas (Hank Pym), Jeff Goldblum (Gran Maestro), Michael Rooker(Yondu), Toby Jones (Arnim Zola) e Stanley Tucci (Abraham Erskine).

SINOSSI
What If…? capovolge la sceneggiatura dell’Universo Cinematografico Marvel, rielaborando in modi inaspettati eventi celebri dei film. In arrivo su Disney+ nell’estate del 2021, la prima serie animata Marvel Studios si concentra su diversi eroi dell’MCU, con un cast di voci che include una serie di star che riprendono i loro ruoli. La serie è diretta da Bryan Andrews, mentre Ashley Bradley è il capo sceneggiatore.

Fonte