Il regista di What If…? ha motivato l’assenza di Chris Evans, Tom Holland e di altri attori e attrici nel cast vocale della serie animata.

Dopo l’uscita di WandaVision, The Falcon and The Winter Soldier e Loki, questo mercoledì sarà il turno di What If…?, la prima serie animata dei Marvel Studios per la piattaforma di streaming Disney+. Lo show, ispirato all’omonima serie a fumetti pubblicata dalla Casa delle Idee e composto da 9 episodi, vedrà il ritorno di buona parte degli attori dell’Universo Cinematografico Marvel in qualità di doppiatori e esplorerà scenari del tutto inediti e alternativi agli eventi dei film.

Nel corso di una recente intervista promozionale con Uproxx, il regista Bryan Andrews ha motivato l’assenza di Robert Downey Jr., Chris Evans, Tom Holland, Scarlett Johansson, Elizabeth Olsen e di altri attori e attrici del Marvel Cinematic Universe nel cast vocale della serie animata, spiegando che molti talent non sono riusciti a partecipare al progetto a causa di impegni contrattuali:

“È un po’ come radunare dei gatti. Ognuna di queste persone è estremamente talentuosa, ed ha un sacco di cose da fare. E ci siamo resi conto che probabilmente non saremmo stati in grado di avere tutti, perché incastrare gli impegni nella programmazione è molto difficile. Ma siamo riusciti lo stesso ad averne molti, ed è stato grandioso. Quindi sì, sarebbe stato fantastico riavere tutti nei loro ruoli, ma abbiamo dovuto accontentarci degli attori che erano disponibili.”

“E se qualcuno è troppo impegnato e non può partecipare, è una seccatura. Allora ribaltiamo la situazione a nostro vantaggio, chiamiamo qualcun altro che possa imbrigliare lo spirito di quel personaggio. Non significa necessariamente fare un’imitazione, ma almeno cercare di incarnarlo e di farlo proprio senza infastidire troppo il pubblico.

Ricordiamo che il cast vocale di What If…? include Jeffrey Wright (Westworld) nel ruolo di Uatu l’Osservatore e numerosi attori del MCU tra cui Benedict Cumberbatch (Stephen Strange/Doctor Strange), Mark Ruffalo (Bruce Banner/Hulk), Sebastian Stan (Bucky Barnes), Tom Hiddleston (Loki), Natalie Portman (Jane Foster), Josh Brolin (Thanos), Michael B. Jordan (Erik Killmonger), Dominic Cooper (Howard Stark), Samuel L. Jackson (Nick Fury), Chris Hemsworth (Thor), Hayley Atwell (Peggy Carter/Captain Carter), Chadwick Boseman (T’Challa), Karen Gillan (Nebula), Jeremy Renner (Clint Barton/Hawkeye), Paul Rudd (Scott Lang/Ant-Man), Michael Douglas (Hank Pym), Jeff Goldblum (Gran Maestro), Michael Rooker (Yondu Udonta), Toby Jones (Arnim Zola), Stanley Tucci (Abraham Erskine) e Kat Dennings (Darcy Lewis). La serie animata, scritta da A.C. Bradley e diretta da Bryan Andrews, sarà distribuita su Disney+ dall’11 agosto.

What If...?

SINOSSI
What If…? capovolge la sceneggiatura dell’Universo Cinematografico Marvel, rielaborando in modi inaspettati eventi celebri dei film. In arrivo su Disney+ nell’estate del 2021, la prima serie animata Marvel Studios si concentra su diversi eroi dell’MCU, con un cast di voci che include una serie di star che riprendono i loro ruoli. La serie è diretta da Bryan Andrews, mentre Ashley Bradley è il capo sceneggiatore.

Fonte