La sceneggiatrice Ashley C. Bradley parla dell’episodio di Tony Stark su Sakaar rimandato alla seconda stagione.

I primi otto episodi di What If…?, la prima serie d’animazione prodotta dai Marvel Studios che esplora scenari del tutto inediti e alternativi agli eventi dei vari film, sono finalmente in streaming su Disney+. Lo show, ispirato all’omonima serie a fumetti pubblicata dalla Casa delle Idee e composto da 9 episodi, vede il ritorno di buona parte degli attori dell’Universo Cinematografico Marvel in qualità di doppiatori.

Inizialmente, la serie doveva essere composta da 10 episodi, ma a causa della pandemia uno di essi è stato rimandato alla seconda stagione. Durante un’intervista con Entertainment Weekly, la sceneggiatrice Ashely C. Bradley ha parlato dell’episodio in questione:

Il nostro decimo episodio era più leggero ed ottimista, dedicato a Tony Stark.

La sceneggiatrice si riferisce a un episodio il cui tema era trapelato online qualche mese fa, grazie a dei set LEGO ispirati alla serie, dove Tony Stark si trova su Sakaar insieme a Valchiria dopo aver costruito ed indossato un’armatura ispirata alla Hulkbuster… ma a tema gladiatori del Gran Maestro, con dei chiari richiami all’estetica del pianeta visto in Thor: Ragnarok.

LEGO Marvel What If...? set revealed! 76194 Tony Stark's Sakaarian Iron Man - Jay's Brick Blog

Nella stessa intervista, la sceneggiatrice ha parlato anche di un episodio incentrato su Gamora, di cui vi avevamo parlato qualche mese fa, con il compito di trovare e uccidere Tony Stark. Essendo la serie ormai prossima alla conclusione, possiamo dedurre che la Bradley in realtà si stesse riferendo allo stesso episodio di Tony Stark su Sakaar, che sarà presente nella seconda stagione.

Piccola curiosità: anche se l’episodio è stato scartato, vedremo comunque Gamora in armatura nel finale di stagione di What If…?, come già anticipato dal trailer mid-season.

Come spiegato anche dalla Bradley, questo episodio farà parte della seconda stagione della serie, che potrebbe debuttare già nel corso della prossima estate.

What If…?: la trama della prima serie televisiva d’animazione dei Marvel Studios

La prima serie animata prodotta dai Marvel Studios esplorerà le conseguenze dell’apertura del Multiverso, vista nel finale di Loki. L’Osservatore (Jeffrey Wright) ci guiderà attraverso tante realtà alternative, che reimmaginano gli eventi dei film dell’MCU in modi nuovi e inattesi, rispondendo a domande del tipo: “E se Peggy Carter avesse preso il siero del super-Soldato al posto di Steve Rogers?”, o “E se T’Challa fosse stato rapito da Yondu e fosse diventato Star-Lord?”, o ancora “E se Captain America fosse uno zombie?”.

Come confermato da Tom Hiddleston e dal produttore Brad Winderbaum, la serie sarà canonica per l’MCU e alcuni personaggi torneranno anche in live-action nei prossimi film.

What If…? è una serie animata di 9 episodi prodotta dai Marvel Studios, in streaming su Disney+ dall’11 agosto 2021.

Nel cast tornano Hayley Atwell (Peggy Carter/Captain Carter), Chris Hemsworth (Party Thor), Tom Hiddleston (Loki), Chadwick Boseman (T’Challa/Star-Lord), Samuel L. Jackson (Nick Fury) e la new entry Jeffrey Wright (l’Osservatore). Il resto del cast include Michael B. Jordan, Josh Brolin, Paul Rudd, Natalie Portman, Michael Rooker e Jeff Goldblum.

Questa la sinossi ufficiale:
«Marvel Studios’ What If…? è la prima serie animata dell’MCU, che rimescola le carte rielaborando i celebri eventi dei film in modi inaspettati con il ritorno delle star che li hanno interpretati sul grande schermo».

Bryan Andrews alla regia, Ashley C. Bradley a capo degli sceneggiatori.

What If…? fa parte della Fase 4 dell’Universo Cinematografico Marvel. Leggi il nostro speciale!