L’head writer di What If…? ha confermato l’impatto della pandemia da Covid-19 sul minutaggio degli episodi della serie animata.

La prima stagione di What If…?, la prima serie d’animazione prodotta dai Marvel Studios, è finalmente disponibile in streaming sulla piattaforma di streaming Disney+. Lo show, ispirato all’omonima serie a fumetti pubblicata dalla Casa delle Idee e composto da 9 episodi, vede il ritorno di buona parte degli attori dell’MCU in qualità di doppiatori e esplora scenari del tutto inediti e alternativi agli eventi dei film dell’Universo Cinematografico Marvel.

Nel corso di un episodio del Hero Nation Podcast di Deadline, l’head writer di What If…? A.C. Bradley ha parlato delle critiche rivolte dai fan nei confronti della durata e dei cliffhanger degli episodi, spiegando che il minutaggio delle puntate della serie animata sarebbe stato maggiore se non fosse stato per l’impatto della pandemia da Covid-19 sulla lavorazione:

I What If…? fumettistici finivano bruscamente e in modo molto dark per dimostrare che la linea temporale principale fosse quella migliore. Abbiamo usato questo concetto come un motivo per accorciare un po’ le storie. Tutti i nostri episodi sarebbero potuti durare 45 minuti, ma a causa dell’animazione e del Covid, li abbiamo accorciati più di quanto avremmo voluto.

Anche se abbiamo fatto fede ai fumetti da questo punto di vista, non potevamo inserire troppe storyline originali perché il nostro compito era di utilizzare i personaggi dell’MCU. Per l’episodio sui Marvel Zombies, ad esempio, abbiamo preso in considerazione la run originale e attinto alcune storyline da lì perché era molto divertente ed è un cult. Quando si tratta di adattare qualcosa, si prendono le parti migliori ma non puoi mostrare ogni singolo momento.

Ricordiamo che il cast vocale di What If…? vedrà Jeffrey Wright (Westworld) nel ruolo di Uatu l’Osservatore e numerosi attori dell’MCU tra cui Benedict Cumberbatch (Stephen Strange/Doctor Strange), Mark Ruffalo (Bruce Banner/Hulk), Sebastian Stan (Bucky Barnes), Tom Hiddleston (Loki), Natalie Portman (Jane Foster), Josh Brolin (Thanos), Michael B. Jordan (Erik Killmonger), Dominic Cooper (Howard Stark), Samuel L. Jackson (Nick Fury), Chris Hemsworth (Thor), Hayley Atwell (Peggy Carter/Captain Carter), Chadwick Boseman (T’Challa), Karen Gillan (Nebula), Jeremy Renner (Clint Barton/Hawkeye), Paul Rudd (Scott Lang/Ant-Man), Michael Douglas (Hank Pym), Jeff Goldblum (Gran Maestro), Michael Rooker (Yondu Udonta), Toby Jones (Arnim Zola), Stanley Tucci (Abraham Erskine) e Kat Dennings (Darcy Lewis). La serie animata, scritta da A.C. Bradley e diretta da Bryan Andrews, è disponibile su Disney+ dall’11 agosto.

What If...? Marvel

SINOSSI
What If …? capovolge la sceneggiatura dell’Universo Cinematografico Marvel, rielaborando in modi inaspettati eventi celebri dei film. In arrivo su Disney+ nell’estate del 2021, la prima serie animata Marvel Studios si concentra su diversi eroi dell’MCU, con un cast di voci che include una serie di star che riprendono i loro ruoli. La serie è diretta da Bryan Andrews, mentre Ashley Bradley è il capo sceneggiatore.

Fonte