Secondo l’autorevole Variety, per via dell’emergenza Coronavirus la Warner Bros. potrebbe posticipare The Batman e Matrix 4.

Se c’è un film per cui i fan sono in attesa trepidante, anche solo per quanto concerne la possibilità di vedere qualche tipo di anticipazione, questo è The Batman, prossimo film dedicato al personaggio in uscita il 25 giugno 2021, per la regia di Matt Reeves con Robert Pattinson nel ruolo di Batman.

La pellicola si propone di raccontare una storia che attinge all’anima noir di Batman, personaggio creato nel 1939, quindi in un periodo in cui il genere spopolava come in pochi altri momenti storici, mettendo al centro di tutto le sue abilità di detective. Le riprese sono partite a febbraio ma a seguito dell’emergenza Coronavirus, sono state messe momentaneamente in pausa.

Inizialmente la Warner Bros. aveva annunciato un blocco per due settimane, destinato però ad aumentare.: Matt Reeves ha infatti spiegato recentemente che le riprese sono state interrotte a tempo indeterminato e non ripartiranno fin quando non sarà terminata l’emergenza Coronavirus.

Stando a quanto spiegato da Variety in un nuovo aggiornamento, il rischio di un rinvio della pellicola non è da escludere, nonostante manchi ancora più di un anno all’uscita. La produzione ha completato circa 7 settimane di riprese a Londra, ma la Warner Bros. sta valutando se posticiparlo o meno.

C’è una possibilità che questi film [Matrix 4, The Batman, Red Notice] potrebbero anche mantenere la loro data d’uscita originale, ma sembra più probabile che venga rimandata.

Il sito spiega quindi che i vari studios cinematografici continuano a lavorare da remoto e si stanno attrezzando per prepararsi a settimane – se non mesi – di lavoro da casa. Comunque vada, una decisione non è stata ancora presa e dipenderà tutto dall’evolversi della pandemia.

Per ora le riprese del film sul Cavaliere Oscuro sono ferme fin quando non sarà sicuro per tutti tornare sul set.

Fonte