Dopo la cancellazione di Batgirl, la dirigenza di Warner Bros. Discovery sta valutando il destino di altri 4 progetti cinematografici e televisivi.

Durante gli earning call destinati agli investitori, il presidente di Warner Bros. Discovery David Zaslav ha avuto modo di parlare del futuro della DC al cinema. Oltre ad aver confermato la fusione tra HBO Max e Discovery Plus, Zaslav ha spiegato che la compagnia sta sviluppando un nuovo piano decennale per i film DC fortemente “incentrato sulla qualità” delle singole pellicole.

Zaslav ha spiegato che la compagnia ha fatto “un reset” della DC (che vede come la priorità assoluta), ingaggiando anche il noto dirigente Alan Horn per supervisionare i progetti cinematografici.

Come parte di questo nuovo piano, la compagnia ha annunciato di aver cancellato il film su Batgirl, notizia che ha fatto ampiamente discutere i fan… ma non è il solo progetto a rischio.

Stando a quanto spiegato ora da THR, Warner Bros. ha deciso di rallentare lo sviluppo di un gran numero di progetti, che non sono più considerati come une priorità da parte della compagnia. Questo non è detto che automaticamente sono stati cancellati, in quanto presumibilmente la dirigenza vorrà valutare ogni singola sceneggiatura ed ogni singolo progetto e decidere quali sono meritevoli di approdare in streaming o al cinema.

Inoltre, al contrario di Batgirl, si tratta di progetti che si trovano ancora in fase di scrittura e non hanno ancora un regista, motivo per cui l’investimento finora è stato minimo.

Di seguito, la lista di questi progetti:

Supergirl: lo sviluppo del film con protagonista Sasha Calle è ormai fermo e, secondo un recente report, alla fine verrà cancellato.

Green Lantern Corps: la serie TV sulle Lanterne Verdi non è stata cancellata, ma il team creativo si sta prendendo il tempo per rifinire al meglio la storia e di conseguenza lo sviluppo è rallentato.

Static Shock: il film prodotto da Michael B. Jordan ed inizialmente previsto per HBO Max non è stato cancellato, ma non è dato sapere se il budget rispetta o meno i nuovi canoni stabiliti dalla dirigenza.

Superman: lo sviluppo del film scritto da Ta-Nehisi Coates e prodotto da J.J. Abrams con protagonista un Superman nero a inizio ‘900 procede a rilento. In questo caso, Warner Bros. potrebbe decidere di scartarlo o posticiparlo per fare spazio all’Uomo d’Acciaio di Henry Cavill, in quanto la stessa dirigenza apprezza il suo lavoro e vuole fare di Superman uno degli elementi chiave della rinascita cinematografica.

Fonte