Un easter egg nascosto nel sesto episodio di WandaVision menziona un personaggio apparso nei fumetti degli X-Men.

ATTENZIONE: L’ARTICOLO CONTIENE SPOILER SUL SESTO EPISODIO DI WANDAVISION


Lo scorso 15 gennaio sono stati rilasciati sulla piattaforma di streaming Disney+ i primi episodi di WandaVision, la prima serie prodotta dai Marvel Studios incentrata su Wanda Maximoff/Scarlet Witch (Elizabeth Olsen) e Visione (Paul Bettany) che ha inaugurato la Fase 4 dell’Universo Cinematografico Marvel. Lo show, descritto come un mix tra le sitcom americane e un film del MCU, getterà le basi per un arco narrativo che dovrebbe proseguire in Spider-Man 3 di Jon Watts e confluire in Doctor Strange In The Multiverse of Madness di Sam Raimi.

Dopo l’uscita del quinto episodio della serie, i fan hanno cominciato ad analizzare e inviduare più attentamente i vari easter egg e i riferimenti nascosti nella puntata, alcuni dei quali erano sfuggiti alla nostra attenzione. Ad esempio, nella scena in cui Darcy Lewis (Kat Dennings) cerca di hackerare la rete protetta dello S.W.O.R.D. per scoprire le vere intenzioni del direttore Tyler Hayward (Josh Stamberg) possiamo leggere il nome “Johnson, Ray” su uno dei file criptati dell’organizzazione.

WandaVision X-Men

Nei fumetti della Casa delle Idee, Ray Johnson è un alias utilizzato da John Wraith a.k.a. Kestrel, un mutante del Team X dotato dell’abilità di teletrasportare sé stesso ed altre persone ovunque e di invecchiare lentamente che si è sottoposto al Programma Arma X. Per chi non lo ricordasse, inoltre, il personaggio è stato interpretato da will.i.am dei Black Eyed Peas in X-Men le origini – Wolverine (2009) di Gavin Hood.

WandaVision

Per quanto riguarda il lato narrativo, il fatto che il nome di Ray Johnson sia nei database dell’organizzazione potrebbe indicare che lo S.W.O.R.D. ha lavorato con Wraith in passato o che comunque sia sui loro radar. Non è chiaro al momento, tuttavia, se John Wraith nel MCU abbia già manifestato i suoi poteri mutanti e se si tratti semplicemente di un easter egg ai fumetti degli X-Men.

La serie, creata da Jac Schaeffer (sceneggiatrice di Captain Marvel e di Black Widow) a partire da un’idea del presidente dei Marvel Studios Kevin Feige, vedrà nel cast Elizabeth Olsen e Paul Bettany nei panni di Wanda Maximoff/Scarlet Witch e di Visione, Kat Dennings (Darcy Lewis in Thor e Thor: The Dark World), Randall Park (l’Agente dell’FBI Jimmy Woo in Ant-Man and The Wasp), Teyonah Parris (la versione adulta di Monica Rambeau), Kathryn Hahn (la misteriosa vicina Agnes) e Josh Stamberg (il direttore dello S.W.O.R.D. Tyler Hayward).

WandaVision X-Men

SINOSSI
WandaVision, in arrivo su Disney+ il 15 gennaio 2021, è la prima serie Marvel Studios che continua a espandere l’Universo Cinematografico Marvel. Wanda Maximoff e Visione sono due individui dotati di super poteri che conducono vite di periferia idealizzate, ma iniziano a sospettare che ogni cosa non sia come sembra.

Fonte