Paul Bettany si è divertito tantissimo sul set di WandaVision per girare le scene stile sitcom, per le quali i Marvel Studios hanno deciso di lavorare con il pubblico dal vivo.

Uno dei progetti più ambiziosi prodotti dai Marvel Studios per la piattaforma di streaming Disney+ è senza dubbio WandaVision, la serie dedicata a Wanda Maximoff/Scarlet Witch (Elizabeth Olsen) e Visione (Paul Bettany) che, come confermato dal primo trailer ufficiale, sarà un vero e proprio mix tra le sitcom americane del passato e un film del Marvel Cinematic Universe. A causa della pandemia da COVID-19 i Marvel Studios hanno iniziato in netto ritardo le riprese aggiuntive della serie ma questo mese la produzione ha finito di girare le nuove scene, annunciando che lo show arriverà sul servizio 15 gennaio del 2021.

Stando a quanto spiegato recentemente dai Marvel Studios, la serie è stata girata proprio di fronte al pubblico (come sostenevano vecchi rumor), proprio come una sit-come tradizionale degli anni ’50. Le risate delle persone presenti sono state registrate dalla produzione, dando l’impressione ai membri del cast di trovarsi in un teatro.

A riguardo, in una recente intervista Paul Bettany (Visione) ha raccontato la sua esperienza con questo tipo di produzione, spiegando:

Non mi sono mai divertito così tanto sul set. Ho pensato “Dio, ho sprecato tutta la mia vita, avrei dovuto fare solo sitcom!” E’ stata una esperienza davvero divertente. Correvamo dietro le quinte per prendere gli oggetti di scena e tornavamo sulle scene giusto in tempo per imbatterci in Kathryn Hahn [Agatha Harkness] che suonava il campanello nel momento giusto.

L’attore ha quindi spiegato che inizialmente le risate del pubblico (che naturalmente ha ha firmato degli accordi di non divulgazione, così da prevenire ogni possibile fuga di informazioni) lo hanno terrorizzato.

Il motivo della scelta di girare di fronte al pubblico? L’intenzione di  ricreare in tutto e per tutto l’atmosfera degli anni ’50:

C’era una ragione pratica, ovvero quella di avere esattamente gli stessi valori di produzione che avresti in uno dei film. Siamo stati in grado di girare un episodio in due giorni esattamente come lo avemmo girato negli anni ’50, con tre telecamere, attraverso dei set costruiti su un palco con del pubblico. Questo è stato molto veloce. Così abbiamo avuto più tempo per girare anche le scene d’azione.

La serie, creata da Jac Schaeffer (sceneggiatore di Captain Marvel e di Black Widow) a partire da un’idea del presidente dei Marvel Studios Kevin Feige, vedrà nel cast Elizabeth Olsen e Paul Bettany rispettivamente nei panni di Wanda Maximoff/Scarlet Witch e di Visione, Kat Dennings (Darcy Lewis in Thor, Thor: The Dark World), Randall Park (l’Agente dell’FBI Jimmy Woo in Ant-Man and the Wasp), Teyonah Parris (la versione adulta di Monica Rambeau), Kathryn Hahn (la misteriosa vicina Agnes) e Josh Stamberg (The Affair) in un ruolo misterioso.

SINOSSI
Benvenuti a WandaVision. Nell’ambiziosa serie dei Marvel Studios per Disney+, Paul Bettany torna come Visione ed Elizabeth Olsen come Wanda Maximoff, due esseri dotati di superpoteri che vivono le loro vite di periferia ideali e che iniziano a sospettare che tutto non sia realmente come appare.

Fonte