Secondo un recente rumor, WandaVision includerà anche un cameo di Doctor Strange, con Benedict Cumberbatch che raggiungerà il set poco prima del termine delle riprese.

Uno dei prodotti più interessanti del nuovo format Marvel Studios-Disney+ è senza ombra di dubbio Wandavision, serie su Scarlet Witch (Elizabeth Olsen) e Visione (Paul Bettany), di cui non abbiamo una diretta sinossi di trama, ma di cui conosciamo parecchi ed interessanti dettagli: ci sarà una potente influenza dall’estetica anni ’50, ispirandosi alle sit-com di quell’epoca ma in maniera “distorta e misteriosa”, prendendo come modello di riferimento il Dick Van Dyke Show, utilizzando persino in alcune sequenze lo stesso modello di produzione, girando delle scene di fronte ad un pubblico dal vivo (scelta comune per le sit-com dell’epoca), il tutto in un’ambiente semi-onirico dove Wanda si andrà probabilmente a rifugiare, per non affrontare il lutto derivato dalla dipartita del suo amato Visione. 

Inoltre, come confermato al Comic Con di San Diego, la serie si connetterà direttamente con Doctor Strange in The Multiverse of Madness, secondo capitolo dedicato allo Stregone Supremo di Benedict Cumberbatch, dove vedremo nuovamente Scarlet Witch (finalmente con il suo vero nome).

Le riprese della serie sono attualmente in corso e stando ad un recente rumo riportato da Charles Murphy – una fonte che più volte si è rivelata affidabile – nella serie potrebbe comparire anche Doctor Strange!

Il rumor, che ovviamente vi invitiamo a prendere con le dovute cautele, sostiene che Cumberbatch si recherà sul set nell’ultima settimana di riprese per girare la sua scena. La domanda a questo punto è una: cosa collegherà film e serie TV? Forse sarà proprio Incubo, uno dei villain più celebri di Doctor Strange che secondo altri rumor comparirà nella serie? Presto per dirlo con certezza.

Anche se questa notizia avrebbe pienamente senso, al momento non ci sono conferme effettive. Scopriremo la verità soltanto nella primavera del 2021, quando la serie debutterà su Disney+.

Fonte