Matt Shakman spiega che inizialmente i Marvel Studios avevano pianificato 10 episodi di WandaVision, ma a causa del Covid i piani sono cambiati e molte scene sono state tagliate.

Attenzione agli SPOILER.


Come molti di voi sapranno, i Marvel Studios hanno dovuto mettere in pausa la produzione di WandaVision a causa dell’emergenza sanitaria (che ha anche portato a numerosi slittamenti nella tabella di marcia). In una recente intervista, il regista Matt Shakman ha discusso proprio dell’impatto del Covid per la produzione, spiegando che i lavori alla serie sono terminati soltanto due settimane prima dell’uscita.

Ovviamente organizzare i lavori da casa è stato complicato e questo ha portato ad un lungo periodo di stop. Di conseguenza, la produzione ha dovuto tagliare alcune scene del finale di stagione che non erano complete e che dovevano essere corrette. Seguire i piani al 100% avrebbe portato ad un rinvio del finale, che i Marvel Studios non potevano più permettersi.

Successivamente il regista ha spiegato che inizialmente la produzione aveva previsto anche un decimo episodio a sorpresa!

Le cose cambiavano costantemente, sia nel finale che nel mondo reale. Abbiamo provato a sperimentare diverse cose. Ad un certo punto avevamo 10 episodi pianificati, a ne abbiamo dovuti unire un paio, giusto per migliorare il ritmo. Ma sì, i piani cambiavano costantemente, con la pandemia abbiamo avuto alcuni mesi di stop, che hanno portato ad altri cambi in fase di post-produzione. […]

Entrando nel dettaglio, effettivamente la serie avrebbe incluso un’anticipazione sull’ormai celebre ingegnere aerospaziale, motivo per cui Teyonah Parris ha stuzzicato i fan, ma si sono preoccupati quando le persone hanno iniziato ad ipotizzare il nome di Reed Richards (molto probabilmente perché non si trattava di lui).

Molte scene del finale sono state tagliate in quanto gli effetti visivi erano “imbarazzanti” e dovevano essere completati, ma ormai il tempo era agli sgoccioli. Monica e Darcy nelle idee iniziali avrebbero dovuto avere un ruolo maggiore e, insieme a Billy, Tommy e Ralph, avrebbero tentato di rubare il Darkhold dal seminterrato di casa di Agatha…solo per scoprire che Señor Scratchy in realtà era un demone!

Fammi dire qualcosa su Señor Scratchy…avevamo pianificato qualcosa per lui, ma non siamo riusciti ad includerla per via di tutti questi cambiamenti…avevamo un’intera sequenza dove Darcy, Monica, Ralph ed i gemelli erano a casa di Monica per rubare il Darkhold. I bambini erano ostaggi di Agatha, sapevano che era lì. Quando raggiungevano il libro, ci trovavano sopra Scratchy…lo accarezzavano ed iniziava questa trasformazione in un demone gigantesco. Partiva quindi una sequenza stile Goonies molto divertente dove provavano a fuggire dal coniglio. Abbiamo girato la scena, ma non abbiamo finito i VFX.

Le scene sono state effettivamente girate, ma la produzione non è riuscita a completare in tempo gli effetti visivi, motivo per cui hanno preferito rimuoverle. Fortunatamente, anche con questi tagli (dettati da cause di forza maggiore e non da imposizioni dei Marvel Studios o della Disney) la serie è risultata più che godibile…ma chissà, magari un giorno Shakman avrà modo di completare il suo lavoro e di aggiungere queste scene inedite al montaggio.

Fonte