Il regista di WandaVision ha parlato del possibile rilascio delle scene tagliate e del ruolo minore di Darcy Lewis nel finale della serie.

ATTENZIONE: L’ARTICOLO CONTIENE SPOILER SUL FINALE DI WANDAVISION


Lo scorso venerdì ha debuttato su Disney+ l’ultimo episodio di WandaVision, la prima serie prodotta dai Marvel Studios incentrata su Wanda Maximoff/Scarlet Witch (Elizabeth Olsen) e Visione (Paul Bettany) che ha inaugurato la Fase 4 dell’Universo Cinematografico Marvel. Lo show, a metà tra le sitcom che hanno fatto la storia della televisione americana e un film del MCU, ha scavato a fondo nel passato traumatico di Wanda in vista del ritorno del personaggio in Doctor Strange In The Multiverse of Madness di Sam Raimi.

Nel corso di una recente intervista concessa a Entertainment Tonight, il regista di WandaVision Matt Shakman ha discusso della possibilità di vedere in futuro la scena tagliata dal finale di stagione della serie in stile Goonies di cui ha parlato qualche giorno fa. Pur avendo chiuso le porte a tale eventualità, Shakman ha lasciato intendere che prima o poi la Disney e i Marvel Studios potrebbero decidere di mostrare altre scene scartate dal montaggio finale:

Quella sequenza in particolare no perché non l’abbiamo mai completata. L’abbiamo abbondonata abbastanza presto perché stavamo riformattando la struttura del finale e non aveva più spazio, nonostante avessimo fatto un ottimo lavoro su quelle scene. Quindi non esiste una versione di quella scena che potrebbe essere rilasciata. Per quanto riguarda le altre cose… potrebbero rilasciarle, potenzialmente!”

Commentando il ruolo minore di Darcy Lewis nel finale rispetto agli altri episodi, il regista ha spiegato che i conflitti d’agenda di Kat Dennings causati dalla pandemia hanno complicato la produzione della serie:

“Ci sarebbe piaciuto. La programmazione è stata complicata, perché siamo stati costretti ad interrompere e a riprendere i lavori e le agende non corrispondevano sempre. Speravamo di poter girare qualche scena in più con Kat [Dennings] nella versione finale ma non siamo stati in grado di far funzionare l’agenda, sfortunatamente. Ma penso che il modo in cui arrivi e fermi Hayward sia piuttosto grandioso.”

Ricordiamo che WandaVision, creata da Jac Schaeffer (sceneggiatrice di Captain Marvel e di Black Widow) a partire da un’idea del presidente dei Marvel Studios Kevin Feige, vede nel cast Elizabeth Olsen (Wanda Maximoff/Scarlet Witch), Paul Bettany (Visione), Kathryn Hahn (Agatha Harkness), Teyonah Parris (Monica Rambeau), Kat Dennings (Darcy Lewis), Randall Park (Jimmy Woo), Evan Peters (Pietro Maximoff/Quicksilver) e Josh Stamberg (Direttore Tyler Hayward).

WandaVision

SINOSSI
WandaVision, in arrivo su Disney+ il 15 gennaio 2021, è la prima serie Marvel Studios che continua a espandere l’Universo Cinematografico Marvel. Wanda Maximoff e Visione sono due individui dotati di super poteri che conducono vite di periferia idealizzate, ma iniziano a sospettare che ogni cosa non sia come sembra.

Fonte