Kevin Feige conferma che all’inizio dello sviluppo di WandaVision era previsto un cameo di Benedict Cumberbatch come Doctor Strange.

A inizio marzo ha debuttato su Disney+ l’ultimo episodio di WandaVision, la prima serie prodotta dai Marvel Studios incentrata su Wanda Maximoff/Scarlet Witch (Elizabeth Olsen) e Visione (Paul Bettany) che ha inaugurato la Fase 4 dell’Universo Cinematografico Marvel. L’ultimo episodio ha convinto buona parte dei fan, ma non sono mancate le critiche…una delle quali relativa ad una sorpresa finale.

In molti si sono lamentati dell’assenza di Doctor Strange: il suo cameo era atteso da moltissimi fan per via delle connessioni con In The Multiverse of Madness, ma alla fine non è stato incluso. La domanda però è una: è stata una scelta voluta, oppure no?

Recentemente Rolling Stone ha dedicato un approfondimento al presidente dei Marvel Studios Kevin Feige, che ha discusso delle connessioni tra WandaVision e Doctor Strange in The Multiverse of Madness. Feige ha spiegato che i misteriosi spot pubblicitari presenti nei vari episodi all’inizio erano dei veri e propri messaggi che Wanda lasciava Doctor Strange, con quest’ultimo che provava addirittura ad entrare nella sua realtà da sitcom!

Come se non bastasse, i Marvel Studios avevano anche finalizzato un accordo con Benedict Cumberbatch per farlo comparire nell’ultimo episodio, proprio come hanno riportato diversi insider.

Alla fine i piani sono cambiati e questo ha portato ad una riscrittura parziale della sceneggiatura, che inevitabilmente ha coinvolto anche il film sullo Doctor Strange in the Multiverse of Madness:

“[Una] meravigliosa combinazione di coordinazione molto devota e caos. Magia del caos.

Alcune persone potrebbero dire “Oh, sarebbe stato davvero bello vedere Doctor Strange”. Ma questo avrebbe tolto spazio a Wanda. Non volevamo che la fine della serie fosse mercificata soltanto al prossimo film.

Non volevamo che arrivasse e dicesse “ehi, ora ti mostro come funzionano i tuoi poteri”.

La serie, creata da Jac Schaeffer (sceneggiatrice di Captain Marvel e di Black Widow) a partire da un’idea del presidente dei Marvel Studios Kevin Feige, vede nel cast Elizabeth Olsen (Wanda Maximoff/Scarlet Witch), Paul Bettany (Visione), Kathryn Hahn (Agatha Harkness), Teyonah Parris (Monica Rambeau), Kat Dennings (Darcy Lewis), Randall Park (Jimmy Woo), Evan Peters (Pietro Maximoff/Quicksilver) e JoshStamberg (Tyler Hayward).

SINOSSI
WandaVision, in arrivo su Disney+ il 15 gennaio 2021, è la prima serie Marvel Studios che continua a espandere l’Universo Cinematografico Marvel. Wanda Maximoff e Visione sono due individui dotati di super poteri che conducono vite di periferia idealizzate, ma iniziano a sospettare che ogni cosa non sia come sembra.

Fonte