Victoria Alonso, vice-presidente dei Marvel Studios, parla delle possibilità di un ritorno in vita di Tony Stark, ribadendo che la sua storia si è conclusa.

Avengers: Endgame non rappresenta solamente la fine di una saga che si è sviluppata in 23 film, ma anche la conclusione di un lungo viaggio compiuto da Robert Downey Jr., che ha iniziato ad interpretare Tony Stark/Iron Man nel lontano 2008 per un totale di 11 anni e 9 film (10 se consideriamo anche il cameo ne L’Incredibile Hulk).

Dopo l’eroico sacrificio di Tony Stark nel finale della pellicola di Anthony e Joe Russo, i fan hanno ipotizzato a lungo un potenziale ritorno del personaggio tramite il Multiverso, ma ad oggi non ci sono minimamente piani.

Nel corso di una recente intervista Victoria Alonso, vice-presidente dei Marvel Studios, ha discusso delle possibilità di un ritorno in vita di Stark, spiegando quanto segue:

Tony Stark è morto. Questa è la nostra storia. Resurrezione, non so, non ho idea di come potremmo farlo tornare in vita. Ci ha lasciato la sua eredità, prendete per esempio Spider-Man. Dato che Peter Parker era come un figlio per lui, si può vedere molto di come sarebbe stato Tony in Peter. Al momento no, non abbiamo piani.

Fonte