Sony Pictures ha posticipato di una settimana l’uscita di Venom: La Furia di Carnage a causa dei recenti rinvii dei film dei Marvel Studios.

Nonostante l’accoglienza negativa da parte della critica, il primo film dedicato a Venom avente per protagonista Tom Hardy ha incassato 855 milioni di dollari al box-office mondiale, ottenendo un riscontro positivo da buona parte degli spettatori. Forte del suo incredibile successo commerciale, Sony Pictures ha deciso di accelerare lo sviluppo di un sequel del cinecomic intitolato Venom: La Furia di Carnage e diretto da Andy Serkis.

Di recente il film era stato posticipato dal 25 giugno 2021 al 17 settembre di quest’anno a causa della rischiosa sovrapposizione con Fast & Furious 9 ma, in seguito al rinvio di Black Widow a luglio e al conseguente slittamento di Shang-Chi and the Legend of the Ten Rings al 3 settembre, Sony Pictures ha deciso di spostare l’uscita della pellicola di una settimana, fissandola al prossimo 24 settembre.

Ricordiamo che Venom: La Furia di Carnage, scritto da Kelly Marcel (50 Sfumature di Grigio) e diretto da Andy Serkis (Mowgli), è previsto attualmente per il 24 settembre 2021 e vedrà nel cast Tom Hardy (Eddie Brock/Venom), Michelle Williams (Anne Weying), Woody Harrelson (Cletus Kasady/Carnage), Naomi Harris (Shriek), Reid Scott (Dan Lewis), Stephen Graham (The Irishman) e Sean Delaney (Killing Eve).

Venom: La Furia di Carnage

SINOSSI
Eddie Brock è un giornalista che, cercando di svelare gli esperimenti illegali del dottor Carlton Drake, finisce per essere contaminato da un organismo alieno simbiontico, il quale, dopo averne preso il controllo, lo trasforma in un essere chiamato Venom.

Fonte