Le prime reazioni della critica definiscono Venom: La Furia di Carnage di Andy Serkis “la versione più veloce del primo film.”

Nonostante l’accoglienza negativa da parte della critica, il primo film dedicato a Venom avente per protagonista Tom Hardy ha incassato 855 milioni di dollari al box-office mondiale, ottenendo un riscontro positivo da buona parte degli spettatori. Forte del suo incredibile successo commerciale, Sony Pictures ha deciso di accelerare lo sviluppo di un sequel del cinecomic intitolato Venom: La Furia di Carnage e diretto da Andy Serkis.

In vista dell’uscita del film nelle sale americane (mentre da noi sarà distribuito due settimane dopo), sono state pubblicate online le prime reazioni della stampa e della critica di settore a Venom: La Furia di Carnage. Ve le riportiamo qui:

“Quando si parla di Venom: La Furia di Carnage, la questione è molto semplice. Vi è piaciuto il primo film? Vi piacerà anche questo. Non vi è piaciuto il primo film? È così che vi sentirete anche qui. È la versione più grande e più veloce del primo film che mi ha intrattenuto e che ho dimenticato all’istante. Divertente. Frivolo.”

“Venom: La Furia di Carnage ha dei momenti davvero divertenti e affascinanti – in particolare tra Eddie e Venom, tra cui c’è ancora una dinamica super divertente – ma il film si perde un po’ per tutto quello che riguarda Carnage. Ci sono troppe idee e il film diventa confusionario.

“Sono un fan del primo Venom, quindi avevo grandi aspettative per Venom: La Furia di Carnage. Il sequel è facile da seguire, ma è piatto. Avrebbe bisogno di ancora più del rapporto caotico tra Eddie e Venom e del fascino che amiamo. Non è male, ma non c’è niente di memorabile ad eccezione di UNA cosa.”

Venom

“Venom: La Furia di Carnage: mio dio, questi film sono davvero stupidi e non posso fare a meno di trovarli divertenti. Potrei guardare altri 10 film con Eddie e Venom che si chiamano sfigati a vicenda. C’è una scena in cui Eddie e Venom si stendono insieme su una spiaggia e guardano il tramonto. Spero che Eddie e Venom non incontrino mai Spider-Man. Non mi interessa! Voglio solo vedere Eddie e Venom bisticciare.

“Tom Hardy è fantastico in Venom 2, un film che fa affidamento in modo oroglioso e folle sul suo tono umoristico/dark. Ha delle atmosfere da Natural Born Killers per i villain ma alla fine è Hardy a rubare la scena con una performance unica nel suo genere che è davvero divertente da guardare.”

“La cosa che ho apprezzato di più di Venom: La Furia di Carnage è stata guardare Tom Hardy padroneggiare questo ruolo in un modo che rende il potenziale crossover con il Multiverso molto più entusiasmante. Penso che ci riesca e quando funziona, è molto divertente. Non vedo l’ora che il suo Venom vada avanti.”

“Venom: La Furia di Carnage abbraccia ancora di più l’assurdità della bromance e della dinamica alla buddy movie rispetto al primo film. Andy Serkis fa’ in modo che l’azione e l’umorismo vadano veloci anche se non sempre ci riesce.
La performance di Tom Hardy è ancora un punto culminante mentre Woody Harrelson si gode ogni momento più sadico.”

“Venom: La Furia di Carnage è un film folle di prim’ordine. Una commedia romantica ultraviolenta che è deliziosamente consapevole e bizzarra. Tom Hardy ha dato il 200%. Qualsiasi cosa facciate, non perdetevi la scena dopo i titoli di coda.

Ricordiamo che Venom: La Furia di Carnage, scritto da Kelly Marcel (50 Sfumature di Grigio) e Tom Hardy e diretto da Andy Serkis (Mowgli), uscirà al cinema l’1 ottobre negli Stati Uniti e il 14 ottobre in Italia e vede nel cast Tom Hardy (Eddie Brock/Venom), Michelle Williams (Anne Weying), Woody Harrelson (Cletus Kasady/Carnage), Naomie Harris (Shriek), Reid Scott (Dan Lewis), Stephen Graham (Patrick Mulligan) e Sean Delaney (Killing Eve).

Venom: La Furia di Carnage

SINOSSI
Tom Hardy ritorna sul grande schermo nel ruolo del ‘protettore letale’ Venom, uno dei personaggi Marvel più enigmatici e complessi. Diretto da Andy Serkis, tra i protagonisti anche Michelle Williams, Naomie Harris e Woody Harrelson, nel ruolo del villain Cletus Kasady/Carnage.

Fonte