Warner, Disney, Sony, Fox, tutte major che hanno portato sul grande schermo i nostri personaggi preferiti. Pensavamo che il “Comics Boom” fosse finito, ma ci sbagliavamo di grosso. Infatti la new entry è la Valiant Entertainment che si è dichiarata pronta a portare i propri eroi sul grande schermo per finanziare adattamenti cinematografici e televisivi. I progetti pensati, sono specificatamente per il mercato asiatico, a partire dalle pubblicazioni che saranno in cinese, anche le animazioni i parchi a tema, i giocattoli e anche l’ abbigliamento

Questa etichetta ( prima Valiant Comics, ora Valiant Entertaiment) fu fondata nel 1989 da Jim Shooter e Bob Layton, raggiungendo una certa fama nella prima metà degli anni Novanta, portando al successo i suoi supereroi Shadowman, Harbinger, Bloodshot e Archer & Armstrong.Dopo un periodo “travagliato” tra cambi di proprietà, cessioni e periodi di pause, nel 2005 viene rilevata da Dinesh Shamdasani e Jason Kothari. Le pubblicazioni riprendono con successo nel maggio del 2012 con nuove storie dei vecchi personaggi, rivisti e svecchiati. Attualmente i suoi fumetti sono pubblicati in Italia da Panini Comics.
Valiant-logo-main-master
Non è un caso che Valiant stia cercando di ricalcare il modello di business intrapreso da Marvel negli ultimi anni. Infatti, l’attuale presidente dell’azienda è Peter Cuneo, già Chief Executive Officer di Marvel dal 1999 al 2009. Ed è anche grazie ai sui sforzi imprenditoriali che Marvel è riuscita a sfondare nel mondo del cinema.