Kevin Mayer della Disney spiega che l’accordo con 21st Century Fox è quasi alla sua conclusione.

Lo scorso anno, abbiamo assistito ad una lunga fase di trattative tra The Walt Disney Company e 21st Century Fox, al termine della quale la vendita di quest’ultima è stata approvata per la cifra di 71.3 miliardi in azioni, con le divisioni cinematografica e televisiva della Fox che passeranno interamente sotto il controllo della Disney.

In questi ultimi mesi l’accordo ha superato i vari ostacoli legati all’antitrust nei vari mercati mondiali, avviandosi verso le fasi finali.

Ora Kevin Mayer, presidente della divisione direct-to-consumer della Disney e dirigente di alto livello, in una recente intervista con THR ha spiegato che l’accordo è quasi completo.

“L’accordo mi tiene sveglio ogni notte, ma è quasi completato definitivamente. Non vedo l’ora di iniziare e mettere i nuovi servizi nelle mani del pubblico. E’ il più grande accordo che abbiamo mai fatto, ci sono stati momenti in cui abbiamo messo in discussione il suo valore, ma è normale. 

Parlando della controfferta di Comcast, che ha portato Disney ad offrire decine di miliardi in più, Mayer ha aggiunto:

Beh, non ha avuto un bell’impatto sulla trattativa. Eravamo preoccupati che, essendo Fox una compagnia pubblica, dovevano valutare anche altre offerte fin quando l’accordo non passava alla votazione degli azionisti. E così è stato con Comcast. Alla fine abbiamo pagato molto di più rispetto a quanto negoziato inizialmente, ma è stato comunque un buon accordo.

Bob Iger e Kevin Feige hanno già confermato di avere piani per riunire tutti i personaggi sotto il controllo della Casa delle Idee. Ma per quello ci vorrà ancora molto tempo, e probabilmente saremo a metà della Fase 4. Potete scoprirne di più nel nostro speciale.

Fonte