Black Widow (29 aprile 2020)

Scarlett Johansson torna nei panni della letale Natasha Romanoff, personaggio che abbiamo avuto modo di conoscere a fondo negli ultimi dieci anni, in un film che esplorerà il suo oscuro passato e le origini del programma Vedova Nera.

La regista Cate Shortland ha anticipato le sue intenzioni di creare una sorta di spy thriller, un cinecomic fatto di pura azione che guarda a pellicole quali Terminator 2 e Logan.
«Natasha è in un punto particolare della sua vita» spiega la Johansson. «Si trova a dover fare una scelta difficile, che riguarda il suo passato. Sarà divertente esplorare nuovi lati di lei, visto che la conosciamo già così bene. E capiremo il motivo del suo sacrificio [in Endgame]».

Si uniscono al cast Florence Pugh nel ruolo di Yelena Belova, un’assassina tanto bella quanto pericolosa, nemica e sorella di Natasha, sottoposta più volte al programma della Stanza Rossa; David Harbour che interpreta Alexei Shostakov, conosciuto nei fumetti come Guardiano Rosso — un Captain America russo e marxista; Rachel Weisz nel ruolo della misteriosa Melina Vostokoff. A chiudere il cast troviamo O-T Fagbenle il cui nome in codice è Mason, ex interesse amoroso della protagonista ai suoi primi giorni nello SHIELD.

William Hurt tornerà nei panni del generale Thaddeus Ross, nuovamente a caccia di Natasha per gli Accordi di Sokovia. Rumoreggiata la presenza di Robert Downey Jr., che potrebbe tornare tramite un flashback utilizzando una scena tagliata da Captain America: Civil War.

Next: The Falcon and the Winter Soldier

 

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16