Tom Holland propose alla Sony dei film su Spider-Man con Venom e Kraven scollegati dal Marvel Cinematic Universe.

Mancano poco più di due mesi all’uscita di Spider-Man: No Way Home, l’attesissimo cinecomic prodotto da Marvel Studios e Sony Pictures che porterà avanti la trama dello Spider-Man di Tom Holland nell’MCU, questa volta alle prese con i pericoli provenienti dal Multiverso.

Nel corso di un’intervista promozionale con Empire, Tom Holland ha parlato brevemente del breve ma preoccupante “divorzio” tra la Walt Disney Company e la Sony Pictures circa l’accordo per mantenere Spider-Man nel Marvel Cinematic Universe. Come molti di voi ricorderanno, infatti, nell’estate del 2019 ogni tipo di collaborazione tra Sony e Disney per quanto riguarda la co-gestione dei personaggi su Spider-Man era “morta al 100%” a causa di motivi economici ma successivamente le due compagnie hanno siglato un nuovo accordo che si è concretizzato proprio nella realizzazione di un terzo film sull’arrampicamuri.

Stando a quanto spiegato da Tom Holland, quando venne annunciata l’uscita del personaggio dall’MCU, l’attore discusse con la produttrice Amy Pascal delle possibili idee per portare avanti il franchise senza i Marvel Studios e, a quanto pare, venne presa in considerazione l’eventualità di sviluppare dei film in cui Spider-Man avrebbe affrontato il Venom di Tom Hardy o Kraven il Cacciatore:

“Il giorno in cui venne annunciato che non avrei più fatto parte dell’MCU… guidai verso casa di Amy Pascal e mi sedetti con lei vicino alla piscina. E parlammo per ore, proponendo idee per i film. Ci chiedevamo ‘Come possiamo fare un film senza la Marvel? Peter Parker cade in un portale e si ritrova nel mondo di Venom? O facciamo un film su Kraven il Cacciatore?‘”

È stato un bel modo per distrarmi… perché da bambino ero talmente innamorato della Marvel e mi sentivo così fortunato da aver avuto la possibilità di interpretare Spider-Man che, quando mi presero il tappeto da sotto i piedi, non ero ancora pronto a dire addio.”

Diretto da Jon Watts, Spider-Man: No Way Home arriverà al cinema il 17 dicembre 2021 (USA). Nel cast tornano Tom Holland (Peter Parker/Spider-Man), Marisa Tomei (zia May), Jacob Batalon (Ned Leeds), Zendaya (Michelle “MJ” Jones), Tony Revolori (Flash Thompson), Jon Favreau (Happy Hogan) e Benedict Cumberbatch (Doctor Strange). È previsto il ritorno di Jamie Foxx nel ruolo del villain Electro (già visto in The Amazing Spider-Man 2) e di Alfred Molina nei panni di Doctor Octopus (antagonista di Spider-Man 2), insieme ad altri personaggi dei precedenti film dell’Uomo Ragno. Il resto del cast include Harry Holland, Arian Moayed e Paula Newsome.

Spider-Man Venom Sony Kraven

SINOSSI
Marvel Studios’ Spider-Man: No Way Home mostra, per la prima volta nella storia cinematografica di Spider-Man, il nostro amichevole eroe di quartiere smascherato e non più in grado di separare la sua vita privata dalle grandi responsabilità di essere un supereroe. Quando chiede aiuto a Doctor Strange, la posta in gioco si fa sempre più rischiosa, e ciò lo porta a scoprire cosa significa realmente essere Spider-Man.

Fonte