Tobey Maguire

Tobey Maguire sull’impatto della trilogia di Spider-Man per i cinecomic “sono usciti grandi film prima del nostro”

In Spider-Man: No Way Home abbiamo assistito all’incredibile ritorno d Tobey Maguire nei panni di Spider-Man, che ha interpretato nella storica trilogia di Sam Raimi. In attesa di scoprire se riprenderà mai il ruolo – secondo svariati rumor, Kevin Feige lo vorrebbe ancora nel MCU in Avengers: Secret Wars – l’attore ha avuto modo di discutere nuovamente del film.

Recentemente, i i Marvel Studios hanno annunciato un libro ufficiale dal titolo Spider-Man: No Way Home: The Official Movie Special, che include tante interviste a Tobey Maguire, Andrew Garfield, Tom Holland, Zendaya, Benedict Cumberbatch ed altri attori, insieme a dichiarazioni di produttori, membri della crew e tanti retroscena!

Per l’occasione, Marvel ha rilasciato un estratto di un’intervista di Tobey Maguire, che ha discusso dell’impatto che ha avuto la sua trilogia di Spider-Man per l’intero mondo del cinema supereroistico:

Vorrei dire la mia sulla storia di questo filone cinematografico.

Sin da quando ero ero bambino ho sempre guardato i film sui supereroi. Per quanto mi riguarda ci sono stati molti grandissimi film, interpretati da attori che prendevano il materiale seriamente. I rilasci erano semplicemente più sporadici, e col tempo sono diventati più coesi.

Mi è capitato di sentire delle persone parlare di come i nostri film di Sam Raimi fossero stati abbiano avuto un impatto positivo, ed abbiano dato una svolta a questi film, il che è davvero bello e penso sia un vero onore, e non per togliere nulla al lavoro svolto da chi ha lavorato a quei film, ma io provo davvero tanto amore e rispetto per ciò che venne fatto in precedenza. Ho pensato fosse giusto parlarne!

Fonte