Thunderbolts, David Harbour spiega perché il film sarà innovativo: “Non è quello che vi aspettate”

Thunderbolts, David Harbour spiega perché il film sarà innovativo rispetto agli progetti dei Marvel Studios: “Non è quello che vi aspettate.”

Il 26 luglio 2024 uscirà al cinema Thunderbolts, il film dedicato al gruppo composto da antieroi ed ex supercriminali dell’Universo Cinematografico Marvel. I Marvel Studios hanno ingaggiato il regista Jake Schreier (Città di Carta, Kidding) per dirigere la pellicola, che verrà scritta da Eric Pearson. Kevin Feige, inoltre, ha annunciato che la squadra includerà anche personaggi che i fan non hanno ancora visto, e che verranno introdotti durante la Fase 5 dell’MCU.

Nel corso di un’intervista promozionale con Collider riguardante la commedia action Violent Night, David Harbour, interprete di Alexei Shostakov alias Red Guardian in Black Widow (2021), ha parlato brevemente del film sui Thunderbolts. Dopo aver svelato di non aver ancora letto lo script del film pur sapendo quale sarà la storia e l’arco narrativo del suo personaggio, l’attore ha spiegato per quale motivo il cinecomic sarà diverso e innovativo rispetto agli altri progetti dei Marvel Studios:

“Sarà molto bello. Sarà molto… E non è quello che vi aspettate. Incorpora un paio di nuovi elementi, nuove cose che non abbiamo ancora visto in questo universo. È davvero interessante. Introduciamo una cosa che è super interessante. È vitale.”

“Sono entusiasta del fatto che il personaggio di Julia Louis-Dreyfus sarà esplorato maggiormente. Una delle cose che probabilmente saprai è la dinamica tra me e Florence [Pugh] sarà esplorata in un modo molto interessante. Ma tutti questi ragazzi sono incredibili, il personaggio di Sebastian [Stan], il personaggio di Wyatt [Russell]… Amo questo elemento da mercenari nell’MCU. L’MCU è sempre stato elevato in un certo senso. Captain America e persino Iron Man, anche se è egocentrico, hanno sempre agito per le giuste ragioni e alla fine hanno fatto la cosa giusta. Mentre questi personaggi sono dei perdenti, non sono riusciti a fare molte cose nel modo giusto. Quindi per quanto riguarda quello che mi hanno detto penso sia molto interessante. Voglio dire, vorrei poter svelare qualcosa in più, ma sai come funziona.”