Taika Waititi ha ammesso di aver mentito ai dirigenti dei Marvel Studios per ottenere la regia di Thor: Ragnarok (2017).

Nonostante l’accoglienza negativa di Thor: Ragnarok da parte del pubblico italiano, il regista Taika Waititi ha reinventato completamente il personaggio interpretato da Chris Hemsworth, dando sfogo al talento comico dell’attore australiano e privilegiando l’improvvisazione e le atmosfere cosmiche, scanzonate e nonsense tipiche dei film della saga sui Guardiani della Galassia.

Durante la sua ultima apparizione al The Late Late Show with James Corden, Taika Waititi ha parlato del suo coinvolgimento creativo alla regia di Thor: Ragnarok. Quando gli è stato chiesto quale sia il segreto per fare colpo sui dirigenti dei Marvel Studios, il regista ha spiegato di aver detto “sì a tutto“, ironizzando sul fatto che per ottenere un incarico così importante sia necessario mentire:

Corden: “Quando ti viene proposto un film come Thor [Ragnarok], cosa fai per impressionare le persone alla Marvel? Era il film con il budget più alto su cui avevi lavorato. È stato un grosso salto farlo. Cosa bisogna fare per impressionare le persone alla Marvel e ottenere un incarico di questa portata?

Waititi: “Dire sì a tutto.”

Corden: “Solo sì?”

Waititi:Assolutamente, basta dire ‘posso farlo.’

Corden: “Giusto.”

Waititi: “‘Non vi deluderò!‘”

Corden: “Tutto qui.”

Waititi:Se volete ottenere un lavoro, dovete mentire. Dovete fingere.”

Il cast di Thor: Ragnarok, diretto da Taika Waititi (Jojo Rabbit), include Chris Hemsworth (Thor), Tom Hiddleston (Loki), Cate Blanchett (Hela), Idris Elba (Heimdall), Jeff Goldblum (Gran Maestro), Tessa Thompson (Valchiria), Karl Urban (Skurge), Mark Ruffalo (Bruce Banner/Hulk) e Anthony Hopkins (Odino).

Thor: Ragnarok Taika Waititi

SINOSSI
In Thor: Ragnarok dei Marvel Studios, troviamo Thor, senza il suo potente martello, imprigionato dall’altro lato dell’Universo e alle prese con una lotta contro il tempo per tornare ad Asgard e bloccare Ragnarok – la distruzione del suo pianeta e la fine della civiltà asgardiana – per mano di una potente, nuova minaccia, la spietata Hela. Ma prima dovrà sopravvivere a un mortale scontro nell’arena dei gladiatori che lo porrà contro il suo ex- alleato e amico, l’Incredibile Hulk!

Fonte