Thor: Love and Thunder, Natalie Portman commenta il particolare stile di regia di Taika Waititi, spiegando di aver avuto alcune difficoltà iniziali.

Il 6 luglio uscirà al cinema Thor: Love and Thunder, il quarto capitolo dedicato alle avventure del Dio del Tuono interpretato da Chris Hemsworth. Nel film, oltre alla presenza di Natalie Portman come Jane Foster (che sarà in grado di sollevare il Mjolnir), rivedremo Jaimie Alexander nel ruolo di Lady Sif (dopo la sua misteriosa assenza in Thor: Ragnarok) e Chris Pratt nei panni di Peter Quill/Star-Lord, insieme agli altri Guardiani della Galassia.

Durante un’intervista con Variety, Natalie Portman ha lodato lo stile di regia di Taika Waititi:

C’è la sceneggiatura, ma molto spesso a Taika piace gettarla via e improvvisare totalmente. È strano lavorare a film del genere. Era difficile all’inizio, perché pensavo: ‘Come posso prepararmi a lavorare in questo modo? Come posso fare un buon lavoro?’. Poi sono entrata nel mood, ho capito il metodo di lavoro di Taika, e ho imparato a divertirmi e a godermi il tempo sul set. È stata un’esperienza fantastica.