Natalie Portman parla dell’importanza dei personaggi femminili in Thor: Love and Thunder, in arrivo dal 6 luglio al cinema.

Il 6 luglio uscirà al cinema Thor: Love and Thunder, il quarto capitolo dedicato alle avventure del Dio del Tuono interpretato da Chris Hemsworth. Nel film, oltre alla presenza di Natalie Portman come Jane Foster (che sarà in grado di sollevare il Mjolnir), rivedremo Jamie Alexander nel ruolo di Lady Sif (dopo la sua misteriosa assenza in Thor: Ragnarok) e Chris Pratt nei panni di Peter Quill/Star-Lord, insieme agli altri Guardiani della Galassia.

Durante un’intervista con VarietyNatalie Portman (interprete di Jane Foster/La Potente Thor) ha parlato della presenza di personaggi femminili nel film e delle differenze con il passato:

Non ho mai avuto brutte esperienze sui set, devo essere onesta… ma di solito ero l’unica donna. Era ingiusto, era squilibrato. Questo set è stato fantastico per tutta una serie di motivi, tra cui il fatto che ci fossero Tessa [Thompson, interprete di Valchiria, ndr.] e Jaimie [Alexander, interprete di Lady Sif, ndr.]. È bello vedere questa evoluzione. Non c’è soltanto una ragazza come interesse amoroso; ci sono tante donne, e ognuna ha la propria personalità e i propri desideri.