La co-sceneggiatrice di Thor: Love and Thunder ha svelato che lo script originale non prevedeva altre scene con Valchiria a Nuova Asgard.

Il 6 luglio è uscito al cinema Thor: Love and Thunder, il quarto capitolo dedicato al Dio del Tuono interpretato da Chris Hemsworth. Nel film il Tonante chiede aiuto a Re Valchiria (Tessa Thompson), a Korg (Taika Waititi) e all’ex fidanzata Jane Foster (Natalie Portman) – ora in grado di sollevare Mjolnir – per combattere la minaccia di Gorr il Macellatore di Dèi (Christian Bale), un killer galattico che brama l’estinzione degli dèi.

Nel corso di un’intervista con Variety, Jennifer Kaytin Robinson, co-sceneggiatrice di Thor: Love and Thunder, ha parlato del suo lavoro sul film di Taika Waititi. Quando le è stato chiesto se nella versione originale dello script fossero previste più scene riguardanti la vita di Valchiria (Tessa Thompson) a Nuova Asgard rispetto a quelle viste sullo schermo, Robinson ha spiegato:

No. La parte della storia di Valchiria ambientata a Nuova Asgard probabilmente è un po’ condensata, ma era prevista sin dalle prime stesure della sceneggiatura. Sai, la sceneggiatura era molto lunga e il film non è lungo quanto lo script. Ma quelle scelte sono state prese più da Kevin [Feige] e Taika [Waititi] che da me.”