Thor: Love and Thunder, Kieron L. Dyer sul suo incontro con Idris Elba sul set del film di Taika Waititi: “È stato surreale.”

Il 6 luglio è uscito al cinema Thor: Love and Thunder, il quarto capitolo dedicato al Dio del Tuono interpretato da Chris Hemsworth. Nel film il Tonante chiede aiuto a Re Valchiria (Tessa Thompson), a Korg (Taika Waititi) e all’ex fidanzata Jane Foster (Natalie Portman) – ora in grado di sollevare Mjolnir – per combattere la minaccia di Gorr il Macellatore di Dèi (Christian Bale), un killer galattico che brama l’estinzione degli dèi.

Nel corso di un’intervista concessa in esclusiva a ComicBookMovie.com, Kieron L. Dyer ha parlato del suo coinvolgimento nel ruolo di Astrid Axl, il figlio di Heimdall, in Thor: Love and Thunder. Quando gli è stato chiesto se abbia avuto modo di parlare con Idris Elba sul set del film per avere qualche consiglio, il giovane attore ha dichiarato:

“In realtà abbiamo parlato mentre stavo lavorando al film. Una delle cose che mi è entusiasmava maggiormente era l’idea che fossi il figlio di Heimdall. Sapevo di non avere scene con lui, quindi ho immaginato che non ne avrei avute. Ma un giorno, mentre facevo i compiti, mio padre uscì per rispondere ad una chiamata, poi tornò e mi disse ‘Vogliono farti conoscere Idris Elba. È sul set in questo momento.’ Andai sul set con mio padre, me lo presentarono ed è stato surreale. Mi sono divertito molto. È davvero forte e sono contento di aver avuto la possibilità di incontrarlo.”