Thor: Love and Thunder, il supervisore dei VFX ha spiegato com’è nata l’idea delle capre urlanti ispirate al meme di Taylor Swift.

Il 6 luglio è uscito al cinema Thor: Love and Thunder, il quarto capitolo dedicato al Dio del Tuono interpretato da Chris Hemsworth. Nel film il Tonante chiede aiuto a Re Valchiria (Tessa Thompson), a Korg (Taika Waititi) e all’ex fidanzata Jane Foster (Natalie Portman) – ora in grado di sollevare Mjolnir – per combattere la minaccia di Gorr il Macellatore di Dèi (Christian Bale), un killer galattico che brama l’estinzione degli dèi.

Come svelato qualche mese fa da Taika Waititi, Toothgrinder e Toothgnasher – le capre urlanti che accompagnano i protagonisti nel loro viaggio – sono ispirate alla versione fan-made della canzone I Knew You Were Trouble di Taylor Swift, meme risalente ad una decina di anni fa in cui una capra grida durante il ritornello.

Nel corso di un’intervista via Zoom con SYFY WIRE, Jake Morrison, supervisore degli effetti visivi di Thor: Love and Thunder, ha spiegato che la gag è stata un effetto collaterale non voluto derivante dal tentativo di rendere meno ordinario e noioso il processo di creazione degli effetti visivi e la pratica standard della “piattaforma girevole“, uno strumento che consente una visione a 360º di uno specifico modello digitale. Morrison ha spiegato di aver contattato la Framestore (il fornitore VFX che ha lavorato ai modelli animati delle capre) chiedendo una “grab bag” di tutto ciò che avevano renderizzato fino a quel momento:

Devi farli, sono super necessari, ma dal punto di vista del creatore – se stai parlando con Taika Waititi o con lo studio – sono noiosissimi. Quindi quello che cerchi di fare è ravvivare un po’ le cose. Cerco sempre di ottenere una piccola vignetta in cui le capre – o qualsiasi creatura – fa qualcosa che ti mostra il personaggio.”

Qualche genio alla Framestore ha trovato questa traccia di Taylor Swift, di cui non sapevo nulla. Nella traccia c’era una capra urlante, così l’hanno cronometrata e mixata, hanno messo insieme tutto e ce l’hanno rimandata mentre eravamo in sala di montaggio. Era la cosa più figa che avessi mai visto. Lo mostrammo a Taika e allo studio dicendo ‘Questa è la nostra idea per le capre.’ E alla fine le capre hanno urlato per tutto il film. È un ottimo esempio di quanto sia organico questo processo alla Marvel. Se qualcuno ha una buona idea, viene concretizzata. Nessuno dirà ‘No, no, no… queste sono capre silenziose…’