Il 6 luglio uscirà al cinema Thor: Love and Thunder, il quarto capitolo dedicato alle avventure del Dio del Tuono interpretato da Chris Hemsworth. Nel film, oltre alla presenza di Natalie Portman come Jane Foster (che sarà in grado di sollevare il Mjolnir), rivedremo Jamie Alexander nel ruolo di Lady Sif (dopo la sua misteriosa assenza in Thor: Ragnarok) e Chris Pratt nei panni di Peter Quill/Star-Lord, insieme agli altri Guardiani della Galassia.

Durante un’intervista con Disney, il produttore Brad Winderbaum ha stuzzicato sulla missione di Gorr, che spinge i protagonisti del film a formare una squadra ”prima che sia troppo tardi”:

La missione di Gorr è quella di fare terra bruciata intorno a tutte le divinità del cosmo. È terrificante. Sono proprio le sue azioni a spingere ThorKorg e gli altri protagonisti ad unirsi, a formare una squadra e a viaggiare attraverso l’universo per fermarlo, per tentare di capire quando e dove colpirà ancora e in che modo proteggere la sua prossima vittima.