Taika Waititi ha svelato che i mostri ombra di Gorr il Macellatore di Dèi sono basati sui disegni dei bambini coinvolti in Thor: Love and Thunder.

Il 6 luglio è uscito al cinema Thor: Love and Thunder, il quarto capitolo dedicato al Dio del Tuono interpretato da Chris Hemsworth. Nel film il Tonante chiede aiuto a Re Valchiria (Tessa Thompson), a Korg (Taika Waititi) e all’ex fidanzata Jane Foster (Natalie Portman) – ora in grado di sollevare Mjolnir – per combattere la minaccia di Gorr il Macellatore di Dèi (Christian Bale), un killer galattico che brama l’estinzione degli dèi.

Nel corso di una recente intervista con Marvel.com, Taika Waititi ha svelato che i mostri ombra evocati da Gorr il Macellatore di Dèi in Thor: Love and Thunder sono basati sui disegni dei bambini – tra cui i figli di Chris Hemsworth, Natalie Portman e Christian Bale – coinvolti nella realizzazione del cinecomic:

Waititi:Mia figlia mi stava guardando lavorare alla sceneggiatura un giorno, guardò alle mie spalle e mi disse ‘Cos’è un demone ombra?’ ed io risposi ‘Non lo so.’ E lei disse ‘A cosa assomiglia?’. Così ne disegnò uno. Mi domandai se sarebbe stato un mostro figo. Lo consegnati al dipartimento di sviluppo visivo [dei Marvel Studios], e loro lo trasformarono in un mostro totalmente renderizzato. Poi iniziai a chiedere a tutti quelli dell’ufficio. Dissi loro ‘Dite ai vostri figli di disegnare alcuni mostri.’ e creammo una vera e propria collezione di mostri. Tutti quei momenti in cui Gorr evoca quelle creature, il motivo per il quale sono così spaventose è che sono state disegnate tutte dai bambini.”

Bale:So quali mostri sono stati creati dai miei figli. [Taika] ha fatto disegnare loro un sacco di sketch e poi, con la magia dei ragazzi degli effetti visivi, hanno creato qualcosa di mostruoso dai disegni. E sono assolutamente riconoscibili, è molto bello da vedere.”