Thor: Love and Thunder, Christian Bale ha girato delle scene “vietate ai minori” con Gorr, che sono state tagliate dal montaggio del film.

Il 6 luglio è uscito al cinema Thor: Love and Thunder, il quarto capitolo dedicato al Dio del Tuono interpretato da Chris Hemsworth. Nel film il Tonante chiede aiuto a Re Valchiria (Tessa Thompson), a Korg (Taika Waititi) e all’ex fidanzata Jane Foster (Natalie Portman) – ora in grado di sollevare Mjolnir – per combattere la minaccia di Gorr il Macellatore di Dèi (Christian Bale), un killer galattico che brama l’estinzione degli dèi.

Nel corso di un’intervista con Inverse, Christian Bale ha parlato della sua esperienza sul set di Thor: Love and Thunder, svelando di aver girato delle scene molto estreme e degne di un film vietato ai minori con Gorr il Macellatore di Dèi che sono state tagliate dal montaggio finale per via della necessità di mantenere il cinecomic family-friendly:

“Per Thor: Love and Thunder, io e Taika sapevamo in un certo senso che alcune cose che abbiamo girato probabilmente non sarebbero finite nel film, ma volevamo solo spingerci oltre i limiti e vedere cosa sarebbe successo. Alla fine, è e doveva essere un film che tutta la famiglia potesse vedere e apprezzare. E un paio di volte Chris Hemsworth mi ha guardato e mi ha detto ‘Amico, questa cosa è un po’ eccessiva, a meno che non sia un film vietato ai minori.‘ Ma è stata una grande gioia provarci e fare un tentativo. E ci siamo divertiti un sacco a girare certe scene e a prendere certe scelte, anche se non sono finite nel montaggio definitivo.”