Chris Hemsworth ha riflettuto sull’evoluzione del Dio del Tuono nel Marvel Cinematic Universe e sul suo futuro dopo Thor: Love and Thunder.

Il 6 luglio uscirà al cinema Thor: Love and Thunder, il quarto capitolo dedicato alle avventure del Dio del Tuono interpretato da Chris Hemsworth. Nel film, oltre al ritorno di Natalie Portman come Jane Foster (che sarà in grado di sollevare il Mjolnir), rivedremo Jaimie Alexander nel ruolo di Lady Sif (dopo l’assenza in Thor: Ragnarok) e Chris Pratt nei panni di Peter Quill/Star-Lord, insieme agli altri membri dei Guardiani della Galassia.

Durante la conferenza stampa virtuale per Thor: Love and Thunder, Chris Hemsworth ha riflettuto sul percorso del Dio del Tuono nel Marvel Cinematic Universe e sul potenziale futuro del personaggio. Quando gli è stato chiesto se gli piaccia ancora interpretare il personaggio come la prima volta nel primo Thor (2011), l’attore australiano ha dichiarato:

Sì, c’è sicuramente un senso di familiarità, i punti più ovvi. Ma [Thor] è cambiato in modo drammatico nel corso degli anni quanto me, ed è stato questo metà del divertimento. Man mano che il personaggio evolveva, avevo opinioni diverse e in un certo senso abbiamo combinato e intersecato le cose. Penso che la storia di origini non sia la più facile da raccontare ma è la più ovvia. E c’è una serie di regole e di linee guida che devi seguire, per renderlo familiare e farlo funzionare affinché le persone possano identificarsi. Dopo bisogna chiedersi: come puoi ricreare il personaggio? Cosa puoi fare di diverso ogni volta? E il lusso è stato lavorare con registi diversi e un cast diverso e tutti hanno portato qualcosa di molto diverso. Come ha detto Taika [Waititi], sento che il personaggio probabilmente sia diventato più simile a me, spero in un modo più divertente.”

Ricordiamo che Thor: Love and Thunder, scritto da Taika Waititi (Thor: Ragnarok, Jojo Rabbit) e Jennifer Kaytin Robinson e previsto per il 6 luglio 2022, vede nel cast Chris Hemsworth (Thor), Natalie Portman (Jane Foster), Tessa Thompson (Valchiria), Taika Waititi (Korg), Jaimie Alexander (Lady Sif), Chris Pratt (Peter Quill/Star-Lord), Dave Bautista (Drax), Pom Klementieff (Mantis), Karen Gillan (Nebula), Sean Gunn (Kraglin), Vin Diesel (Groot), Christian Bale (Gorr il Macellatore di Dèi) e Russell Crowe (Zeus). Il resto del cast include Matt Damon, Melissa McCarthy, Sam Neill e Luke Hemsworth.

Thor: Love and Thunder

SINOSSI
Marvel Studios’ Thor: Love and Thunder vede Thor (Chris Hemsworth) intraprendere un viaggio — un viaggio per la scoperta di sé stesso. Ma il suo ritiro è interrotto da un killer galattico noto come Gorr il Macellatore di Dèi (Christian Bale), che brama l’estinzione degli dèi. Per combattere questa nuova minaccia, Thor chiede aiuto a Re Valchiria (Tessa Thompson), a Korg (Taika Waititi) e all’ex fidanzata Jane Foster (Natalie Portman) la quale — con grande sorpresa di Thor — può sollevare il martello magico, Mjolnir, e diventare La Potente Thor. Insieme, si imbarcano in un’avventura attraverso il cosmo per scoprire il mistero della vendetta di Gorr e fermarlo prima che sia troppo tardi.

Fonte