L’attore ex-interprete del Dottore in “Doctor Who” farà parte del nuovo film dedicato alla Task Force X e a detta del regista, avrà un ruolo importante.

The Suicide Squad è uno dei cinecomic attualmente in sviluppo più attesi, con alla sua regia James Gunn che cavalcherà gli universi passando da questo film per la DC al terzo capitolo di Guardiani della Galassia Vol. 3 per Marvel, ed un punto di forte interesse per i fan, soprattutto in assenza di effettive notizie per quanto riguarda la trama, è stato l’annuncio del cast del film.

Un mese fa è stato infatti rivelato l’intero cast con un piccolo avviso di Gunn stesso che recitava “non affezionatevi troppo, chiaramente in riferimento alla probabile se non sicura morte di buona parte dei nomi fatti, tra cui troviamo attori come Michael Rooker, suo attore “feticcio” conosciuto ai più come Yondu in Guardiani della Galassia, ma anche Margot Robbie che riprenderà il ruolo di Harley Quinn, passando ad altri come John Cena, David Dastmalchian e un ulteriore nome al centro della notizia odierna: Peter Capaldi.

Per chi non lo conoscesse, Capaldi è un attore Scozzese, il cui ruolo più conosciuto è senza ombra di dubbio quello del Dottore (il dodicesimo, per la precisione) protagonista della longeva serie TV Britannica Fantascientifica Doctor Who, ruolo che ha interpretato per tre stagioni dal 2014 al 2017, comprese altre apparizioni e speciali.

Il ruolo di Capladi rimane tutt’ora un mistero, ma nonostante ciò i fan sono riusciti a scavalcare la questione e ad arrivare diretti al punto con una domanda fatta allo stesso gun, intento a fare una sua solita sezione di Q&A sul suo profilo Instagram, chiedendogli se l’attore avrebbe avuto un ruolo importante nel film o se la sua presenza sarebbe stata limitata ad un cameo, vista la premessa alla base dell’annuncio dell’enorme cast, secondo cui molti dei nomi fatti verranno uccisi senza remore, ma a questa domanda Gunn ha risposto:

Avrà un grande ruolo.

Per la precisione utilizzando il termine Inglese “big”, che non per forza si riferisce semplicemente alla grandezza concettuale, ma anche fisica, di spazio occupato, quindi è possibile che Capaldi andrà ad interpretare un ruolo destinato a rimanere impresso nel film. C’è chi ha teorizzato si possa trattare di The Writer, personaggio avatar dell’autore Grant Morrison creato nella sua run di Animal Man, ma al momento nulla è confermato, staremo perciò a vedere in quale ruolo Capaldi ci potrà sorprendere.