Tante novità su The Suicide Squad di James Gunn, in uscita ad agosto 2021.

James Gunn è tornato alla regia di Guardiani della Galassia vol.3, ma questo non significa che The Suicide Squad verrà messo da parte. Come ben sappiamo Gunn sta scrivendo “un nuovo approccio al franchise”, che secondo il produttore Peter Safran può essere definito addirittura come un reboot totale!

Nel corso di una recente intervista, Safran ha infatti parlato del film, spiegando che non sarà un sequel del primo capitolo:

Innanzitutto non lo chiamiamo Suicide Squad 2 perché è un reboot totale, le persone saranno veramente eccitate da tutto ciò. E’ tutto quello che potreste desiderare da una sceneggiatura di James Gunn.

Safran ha quindi spiegato che il ritorno di Gunn con i Marvel Studios non influenzerà in alcun modo il progetto:

No, è stato gestito tutto in maniera incredibilmente elegante, sappiamo tutti da entrambi i lati che Suicide Squad è la priorità, una volta che lo avrà finito il suo prossimo film sarà Guardiani. E’ la miglior soluzione possibile per i due mondi, per i fan e per lo stesso James Gunn.

Infine, stando ad un recente rumor lanciato da Discussing Film, nel film potrebbe esserci spazio anche per Killer Frost, che andrà ad aggiungersi alla squadra composta da Deadshot, Acchiappatopi, Re Squalo, Uomo a Pois Peacemaker.  Al momento non ci sono informazioni ufficiali in merito a quest’ultimo, pertanto vi invitiamo a prendere le dovute cautele.

Fonte