Netflix carica a sorpresa l’undicesimo episodio di The Sandman, composto da due storie: Il Sogno di Mille Gatti e Calliope.

Il 5 agosto su Netflix ha debuttato The Sandman, trasposizione della leggendaria serie fumettistica ad opera di Sam Kieth e Mike Dringenberg ed ultimo, ma decisamente non per importanza: Neil Gaiman, pesantemente coinvolto con lo sviluppo dello show.

La serie si è rivelata un enorme successo per Netflix, conquistando la critica e consolidandosi come un enorme successo per il pubblico, in quanto ha dominato le classifiche delle serie più viste su Netflix in ben 89 paesi differenti per una settimana.

In attesa di dettagli sulla seconda stagione, questa mattina a sorpresa Netflix ha caricato un episodio composto da due storie: Il Sogno di Mille Gatti, ovvero la storia di una gatta siamese che sogna un nuovo mondo e Calliope, ovvero la storia di uno scrittore con un disperato bisogno di ispirazione che incontra Morfeo.

L’episodio è già disponibile per lo streaming su Netflix doppiato in italiano:

Di seguito la descrizione della serie ed il poster ufficiale:

C’è un altro mondo che ci aspetta quando chiudiamo gli occhi per dormire… un posto chiamato “regno del sogno”, dove il signore dei sogni Sandman (Tom Sturridge) dà forma alle nostre paure e fantasie più profonde. Quando però Sogno è catturato all’improvviso e tenuto prigioniero per un secolo, la sua assenza scatena una serie di eventi che sconvolgeranno per sempre i mondi del sonno e della veglia. Per ristabilire l’ordine, questi dovrà attraversare universi e linee temporali per correggere gli errori fatti nella sua lunga esistenza, ritrovando vecchi amici e nemici e incontrando anche nuove entità cosmiche e umane.

Tratta dall’amata e pluripremiata serie di fumetti di DC Comics scritta da Neil Gaiman, THE SANDMAN è un ricco intreccio di mito e fantasy dark pieno di personaggi forti, che segue le avventure di Sogno nel corso di dieci epici capitoli. Lo sviluppo e la produzione esecutiva sono di Gaiman, affiancato dallo showrunner Allan Heinberg e da David S. Goyer.