Thomas Jane, interprete del Punitore nel film del 2004, vorrebbe dirigere un nuovo progetto con Jon Bernthal nei panni di Frank Castle.

Nel 2004, quando i vari studi cinematografici in attività decisero di investire le proprie risorse nello sviluppo di pellicole tratte dai fumetti supereroistici per provare a replicare il successo del primo X-Men (2000) di Bryan Singer e di Spider-Man (2002) di Sam Raimi, venne distribuito nelle sale il film sul Punitore avente per protagonista Thomas Jane nel ruolo di Frank Castle prodotto dalla Lions Gate Films. Anche se il lungometraggio di Jonathan Hensleigh non venne apprezzato dalla critica e dal pubblico, col tempo la performance dell’attore è stata fortemente rivalutata dai fan.

Durante una recente intervista concessa al sito ComicBook.com, Thomas Jane ha parlato del suo esordio alla regia nella quinta stagione di The Expanse e della possibilità di rivestire i panni del personaggio o addirittura di dirigere un progetto cinematografico con Jon Bernthal nuovamente nel ruolo di Frank Castle:

Sarebbe una cosa da fan. Se i fan mi volessero indietro e trovassimo una sceneggiatura. Vedi, penso che The Punisher… il motivo per cui ho realizzato il cortometraggio [Dirty Laundry] è che il film non era stato fatto in un modo che onora pienamente il personaggio, Frank Castle. E amo ciò che Bernthal ha fatto su Netflix. Penso sia un Punitore grandioso. Infatti, mi piacerebbe molto dirigere un film sul Punitore con Bernthal, perché è un grande attore.”

“Ora, se i fan mi volessero indietro per interpretare Frank, e se trovassimo lo script e il regista giusti per rendere giustizia al personaggio, si potrebbe fare tanto con Frank Castle e il Punitore, e il suo mondo. Non potevamo fare un film dark quando realizzammo Punisher nel 2004. Non potevamo essere così dark perché le persone sul versante produttivo credevano che i fan non lo avrebbero apprezzato. Ma ora abbiamo avuto uno show come The Boys e, ovviamente, Il cavaliere oscuro che è uscito dopo The Punisher. Penso che ora i produttori e gli studios siano consapevoli del fatto che c’è un vero pubblico per l’oscurità, per la qualità alla Taxi Driver che potrebbe essere tirata fuori da Frank Castle e che non è ancora stato fatto. E amerei davvero farlo. Ma, ripeto, dovremmo andare in una direzione in cui, francamente, il Punitore ha sempre voluto andare.”

Non ci è dato sapere al momento quale sarà il futuro del Punitore sullo schermo ma molto probabilmente i Marvel Studios opteranno per un reboot del personaggio una volta tornati in possesso dei diritti di sfruttamento a partire da febbraio 2021.

The Punisher Thomas Jane Jon Bernthal

SINOSSI
L’ex marine divenuto vigilante Frank Castle (Jon Bernthal) ha vissuto una vita tranquilla per strada fino a quando improvvisamente non viene coinvolto nel tentato omicidio di una giovane ragazza (Giorgia Whigham). Naturalmente l’uomo è incuriosito dal mistero che la circonda e da coloro che sono alla ricerca delle informazioni che custodiva la ragazza. Castle pertanto, si segna un nuovo bersaglio sulla schiena perché nuovi e vecchi nemici lo costringono a confrontarsi con sé stesso, ad accettare il suo destino e ad abbracciare definitivamente la vita nei panni di The Punisher

Fonte