Secondo un nuovo report di Deadline, The New Mutants e gli altri film previsti per agosto saranno rinviati a settembre.

Negli ultimi mesi l’emergenza coronavirus ha messo completamente in ginocchio l’industria cinematografica, spingendo quasi tutte le compagnie, tra cui la Walt Disney Company e i Marvel Studios, a posticipare i titoli di punta previsti per la prima metà del 2020 e ad interrompere le riprese dei blockbuster più attesi.

Dopo il rinvio del live-action di Mulan (rimandato nuovamente dal 24 luglio al 21 agosto) a causa dell’aumento dei contagi negli Stati Uniti, sembra che anche altre major si stiano preparando per una nuova serie di slittamenti. Stando a quanto spiegato dall’autorevole Deadline, infatti, gli studi cinematografici sarebbero fortemente “agitati per agosto” e avrebbero già in programma di posticipare i film previsti per quel mese a settembre, annunciando le nuove date di uscita dopo il week-end del 4 luglio.

Oltre a Mulan, secondo Deadline i titoli più a rischio sarebbero Unhinged dei Solstice Studios, Broken Hearts Gallery della TriStar e Tenet della Warner Bros. Nonostante non sia stato menzionato nel report, anche The New Mutants – lo spin-off con atmosfere horror della saga degli X-Men previsto per il 28 agosto – ha grosse probabilità di essere rimandato a data da destinarsi.

The New Mutants

Il cast di The New Mutants comprende Anya Taylor-Joy (Illyana Rasputin/Magik), Maisie Williams (Rahne Sinclair/Wolfsbane), Charlie Heaton (Sam Guthrie/Cannonball), Henry Zaga (Roberto da Costa/Sunspot), Blu Hunt (Danielle Moonstar/Mirage), Alice Braga (Dr. Cecilia Reyes) e Happy Anderson (Reverendo Sinclair).

SINOSSI
The New Mutants è un thriller horror originale ambientato in un ospedale isolato, dove un gruppo di giovani mutanti è trattenuto per essere monitorato dal punto di vista psichiatrico. Quando cominciano a verificarsi strane circostanze, sia le loro abilità mutanti che la loro amicizia saranno messe alla prova mentre cercano di trovare un modo per uscirne vivi.

Fonte